Public Speaking – 007

ManagerPoliticoStudente………“Casalinga per Timidezza” da oggi c’è il corso su misura per te. Il corso per saper parlare in pubblico il corso che aiuta a realizzare i tuoi sogni più nascosti. Il corso degli 007

E’ il corso che non sapevi potesse esistere…. In un mondo dove tutto sembra a portata di pillola….nasce la possibilità di vincere senza l’ausilio di nessun farmaco….la paura…di ESSERE…

diventa leader di te stesso…. luce nei tempi bui …. faro per l’umano incedere

Saper parlare in pubblico vuol dire saper modulare la voce..avere una dizione corretta…avere dei gesti coerenti che non contraddicano ciò che diciamo….

questa scuola è quella detta degli  007  noi nasciamo da lì……..siamo coloro che sanno vestire a seconda dell’occasione..quelli che pur trovandosi in una situazione a rischio mantengono il ruolo a loro affidato…..siamo coloro  che in men che non si dica riescono a far quadrare il cerchio……. l’ambiente non deve metterci paura così le persone….noi ..creaiamo quel rapporto empatico necessario alla sintonia…di gruppo …..cambiando vibrazione interiore..è una matematica….di.connessione a chi ci circonda….dunque se vorrai ti porteremo per mano a creare in primis ordine interiore…e questo partendo dalle azioni  come il respirare..come il guardare…..prima di sferrare un attacco….o di indietreggiare….saper dominare i gesti… il sudore… ….capire come e dove chiedere…già perchè anche solo per poter donare…se stessi ….ciò che voi siete….oggi per molti diviene impossibile….perché la paura vi fa divenire come non siete veramente … e allora se volete…imparare a dare il meglio di voi o se volete perfezionare un percorso già intrapreso 

mandate una email a labussoladellattore@gmail.com o telefonando al 3395840041 spiegando chi siete e l’obbiettivo che avete in mente….e noi vi fisseremo un appuntamento per dare una risposta alle vostre aspirazioni.

Abbiamo la possibilità di fare incontri singoli e di gruppo, i fine settimana e infrasettimanali.

Ora Tocca a VOI!

OCCHIO ALLA DOGSITTER potrebbe esser la strega di Hansel&Gretel

 

Molti per tacitare la propria coscienza in preda al delirio dell’estate abbandonano con grande superficialità il proprio cane quando non in autostrada…in mani di gente senza scrupoli….
Figure che s’inventano…..un mestiere..per puro guadagno ….con esserini…….privi della parola ….che non potranno mai testimoniare la vita da carcere…..che gli avete procurato mentre vi davate al puro sollazzo dei sensi ….e del divertimento…

cara BESTIA uomo….

forse non sai che esistono delle realtà….sotto la dicitura via internet…di svenevoli e dolci DOGSITTER ….che prendono questi cani anche in numero di 16 facendoli stare in appartamenti di 40 metri quadri….nello sporco…al caldo….

poi talvolta se son fragili e anziani muoiono o se son belli e di pregio li fan sparire….e tu siccome li pagavi in nero….hai paura ….di denunciarli…e diventi connivente….di un sistema….malavitoso

SI perché poi questi guadagnano non solo dal tenerli….ma anche poi quelli che fanno sparire li fanno accoppiare…per poi venderne i cuccioli …..

Occhio che la Bestia….non è un animale….e potresti esser tu…..

se sai di queste cose…o ti è capitato….vai dall’Arma dei Carabinieri….e denuncia…..loro faranno piazza pulita…per te….

 

ATTORI – ZINGARI DI LUSSO SECONDO IL DUCE

ZINGARI DI LUSSO
Il Fascino dello Zingaro

Lo spettacolo è responsabile di quello che VEDETE

Un tempo la nostra famiglia quella dello spettacolo era soprannominata dal duce,
visto il nostro nomadismo “zingari di lusso”(non era subentrata la contaminazione Hitleriana ne quella del pd poi )
… e tra noi c’era un pò di tutto…. eravamo una vera grande FAMIGLIA ..un..CLAN dei sentimenti…che comprendeva dal circense…al mago al giocoliere…al musico all’attore..all’ex farabutto arabo…Cristiano ….nero giallo o pellerossa
SI arrivava con un carro….si alzava una tenda …si mettevan le sedie…e il gioco era fatto….. c’era persino chi usava come compagno di squadra anche il Suo animale preferito..talvolta vi era chi dormiva nella gabbia con l’ orso.quando stava male………e i bambini con i cuccioli della tigre…
Se uno cadeva dal trapezio …e si rompeva le gambe lo si sarebbe fatto lavorare con un altro impiego……dal clown….al dare da mangiare agli elefanti…oppure alla cassa ……dell’ingresso….

Le difficoltà….univano in nome di qualcosa che si amava profondamente….
gli attori e gli artisti….avevano cuore…erano altruisti..perché erano..persone forti….eccezionali…forti.che invece di usare le loro capacità per delinquere….stupivano il mondo con la loro bellezza.e bontà..con il loro esempio di FAMIGLIA ….

Erano orgogliosi e si era orgogliosi di portare il nome del CAPO FAMIGLIA …perché si era garanzia di riuscita….e non di truffa….nel teatro avevamo Viviani…i De filippo…ecc….i Govi

….poi è arrivato il cinema…dove potendo far ripetere una scena ..il ciak giusto..si strappava il fotogramma perfetto dove anche chi abbaiava.
.potevamo farlo diventare bravetto come (l’amante di un ministro che però serviva alla causa della cassa) …..e con la registrata televisiva. .dove si poteva oscurare una gaffe…e.così per adattarci al nuovo che avanzava abbiamo cominciato a mettere persone non eccezionali….e i non eccezionali……sono spesso dei viziati senza gavetta per cui dei senza cuore…però laureati…
dei debole interiori …ahimé..spesso invidiosi…non altruisti…perché privi dell’esperienza…

La fame famosa dell’attore insegnava …….altruità..e così la gente ci percepiva…BUONI mentre ……tra i figli dei ricchi altruisti. se ne son visti sempre ben pochi….( San Francesco docet) .devono proprio aver avuto un genitore …che li ha messi di proposito nelle difficoltà per farli maturare….

così nel tempo il teatro ha cominciato a morire…perché pian pianino….veniva a mancare il divo venuto dalla strada…chi amava invece che delinquere….il forte….il generoso veniva rimpiazzato…da chi per esser forte sniffava la cocaina…..che però faceva da richiamo visto che era famoso…non per capacità ma per fotogrammi rubati….

e. chi lo sovvenzionava aveva cominciato a subire le pressioni da chi investiva…per cui c’era anche il figlio del ministro che voleva fare il mestiere….uno che non aveva mai vissuto il clan….e che nemmeno aveva fatto il militare….per cui non sapeva cosa fosse lo spezzare il pane in gruppo….e questo poi …ha cominciato a rifletterlo dalla televisione..

E così….di riflesso…il mondo ha cominciato giustamente a ucciderci lentamente..perché NOI per primi avevamo tradito….l’etica…e così hanno cominciato a colpirci in tutto addirittura ..cominciando a dire che maltrattavamo gli animali….che eravamo …..perversi…..ma chi avevano conosciuto era quello venuto fuori dalla fiction televisiva era il figlio di papà ….quello ricco quello che era nato con la televisione…con la camicia…grazie alla raccomandazione di papà…
e che non aveva mai fatto la gavetta con noi…e che in camerino teneva il barboncino…quasi per vezzo e non per amore…

Per questo oggi riportando lo spettacolo alla formazione di un tempo…potremo ridonare forza e coerenza allo spettatore

Ma appunto è lo spettacolo che deve dare l’esempio….

Questo è ciò che chiedo alla Lega e al Cinquestelle e alla Meloni …….di Fratelli d’Italia visto che quelli precedenti…giocavano…..con lo spettacolo…..

Frà Gladio

In Estate affronta il VIAGGIO dei VIAGGI!

Siiiii Viaaaaggiaaaaa….!!!!!!!

Se hai tempo concediti il Viaggio  più importante  quello che hai messo per ultimo……

Il viaggio più importante……quello vero……è quello dal quale si fugge………

quello …..dentro noi ….stessi…..

Prenota Una lezione di orientamento gratuita

30 min. a scelta o il 4 luglio o il 22 agosto 2018 nella splendida cornice di Trieste sempre 19.30 ……

per abbattere la Tua paura…di essere …

prenota il tuo posto scrivendo
1) la giornata 
2) il nome il .cognome 

3) il numero di cellulare dove ti richiameremo per la conferma

al seguente indirizzo :

labussoladellattore@gmail.com

 

Hai paura del pubblico?

Devi fare un discorso, e la folla ti mette soggezione ?  Sei arrivato a un punto che persino una sola persona potrebbe metterti a disagio?

Ti preoccupa Tuo figlio e vorresti poterlo aiutare?

Senza droga senza bere senza medicine tornerai in sella ………..  

Niente paura tutto si supera niente è impossibile.   

 Non aver paura è capitato ai migliori ………..è capitato anche agli attori!

Lezioni singole o di gruppo per coloro che cercano il massimo risultato nel minor tempo possibile.


Orari e lezioni da accordare con la segreteria organizzativa.

scrivi al seguente indirizzo :     labussoladellattore@gmail.com  specificando :    

Teatro Luce Illuminazione Teatro Teatro Te

  1. nome , cognome
  2. città
  3. cellulare
  4.  settore( politico- scuola- militare-) 
  5.  periodo di pertinenza in cui devi esser pronto/a

 

 

Ti chiameremo per parlare del  piano di lavoro più adatto a te.

il direttore artistico

Francesco Gusmitta 

Hai un’audizione, un casting o un provino di ammissione per accademie statali o private?

Palais Garnier Opera House Parigi Architet

Breve ciclo di lezioni rivolto a chi deve preparare
un’audizione, un casting o un provino di ammissione per accademie statali e private


Possibilità di studio approfondito del monologo, del dialogo, preparazione di pezzi cantati, teatro danza, teatro fisico e danza.

Banner Intestazione Film Cinema Video Macc

Lezioni per attori o aspiranti attori che cercano il massimo risultato nel minor tempo possibile.


Orari e lezioni da accordare con la segreteria organizzativa.

scrivi al seguente indirizzo :     labussoladellattore@gmail.com  specificando :

Persone Teatro Monologo Teatro Teatro Teat

  1. nome , cognome
  2. città
  3. cellulare
  4.  settore( audizione o casting) 
  5.  periodo di pertinenza in cui devi esser pronto/a

Ti chiameremo per parlare del  piano di lavoro più adatto a te.

il direttore artistico

Francesco Gusmitta 

Lo spettacolo non è un “Brutto Ambiente”

Corrono molte voci sulle persone dello Spettacolo…il più delle volte “sbagliate”.

Il lavoratore dello spettacolo …in.molti vedendolo sorridere, lo giudicano come fosse una persona superficiale…. pensano che la sua vita sia dipinta di rosa…..

Pensate a un corifeo…pensate al ballerino che tiene in braccio la sua partner…..magari è stanchissimo..magari ha l’influenza eppure ..sorride…nello sforzo fisico…

….Ore e ore di prove …….di sudore….quanti i provini….quanta la solitudine….quanti i viaggi quante le delusioni 
molti gli amori distrutti a causa delle distanze……..dei sentito dire..

…mi dispiace e mi addolora che oggi…….a causa di una minoranza di raccomandati …..che vivono nel vizio…..e dei programmi televisivi che dipingono…come fossimo degli “strani” veniamo etichettati e descritti .come appartenenti a…un “Brutto ambiente”….

Però per quel che posso dirvi..
.magari l’umanità fosse composta da lavoratori dello Spettacolo…!

Sono buoni….sono angeli…sono spesso “santi” .in carne e ossa….

F.G.

Presentazione dei corsi in partenza de La Bussola dell’Attore

 

 

 

 

 

 

Il giorno 4 di ottobre 2017 presso il caffè libreria Knulp alle ore 18.30 .

 

La Bussola dell’Attore è lieta d’invitarVi alla presentazione dei corsi tenuti dal Maestro Gusmitta in partenza a Ottobre. (dal Teatro al Public Speaking alla lettura espressiva.) anticipando la programmazione di alcuni seminari tenuti da altri colleghi di spessore nazionale di doppiaggio e sceneggiatura.

Spiegherà inoltre come verranno riviste alcune iniziative dal progetto “Angeli” (metodo di avvicinamento al teatro per bimbi dai 2 ai 5 anni svolto con successo per il Comune di Trieste )  al Corto d’Autore.(area tematica sociale) a quelle gratuite da Lei promosse in passato come i “Nonni Favolosi” (lettura espressiva)

Ospiti  , Il presidente dell’Ada F.V.G. Zoltan Korfeind  

 

Il Produttore Giuliano Simonetti

Il Produttore Giuliano Simonetti è una delle persone che ha contribuito maggiormente all’affermazione del made in Italy grazie al suo contributo nel mondo del cinema. Dopo anni di permanenza all’estero come produttore, torna in Italia per coadiuvare e creare coproduzioni con i suoi colleghi italiani e non far dimenticare la validità dell’essere italiano nel mondo dello spettacolo (vedi i molti oscar targati Italia) . Con l’augurio di poter partecipare a queste iniziative dello spettacolo .
Francesco Gusmitta

Una Bussola dell’Attore PER LE MIGLIORI ACCADEMIE E SCUOLE DI TEATRO

 

 

ACCADEMIA NAZIONALE ARTE DRAMMATICA SILVIO D’AMICO

Offerta formativa
Si articola in due corsi principali:
Corso triennale in recitazione
Corso triennale regia

Oltre alla iscrizione tradizionale, è possibile iscriversi agli stessi corsi anche come “Allievo straniero” o “Uditore”, con percorsi formativi personalizzati.

CORSO DI RECITAZIONE
Frequenza
Lun-sab ore 9.00-19.00

Ammissione
L’ammissione è regolata dal bando pubblicato sul sito. I candidati dovranno affrontare tre fasi di selezione.

I fase di selezione
Recitazione di un dialogo in italiano (max 4 minuti, scelto dal candidato).

II fase di selezione
Il candidato dovrà:
– Recitare un monologo (max 3 minuti)
– Cantare un brano musicale a sua scelta, leggere un brano in prosa (proposto dalla commissione), eseguire esercizi di lettura e improvvisazioni vocali, eseguire esercizi e improvvisazioni di movimento su richiesta della commissione.

III fase di selezione
– Prova scritta su argomento teatrale
– Laboratorio di recitazione e colloquio conoscitivo per verificare il grado di cultura generale e di conoscenza della realtà teatrale italiana ed europea.

CORSO DI REGIA
Frequenza
Lun-sab ore 9.00-19.00

Ammissione
Il candidato, al momento della presentazione della domanda di ammissione, allegherà un’analisi drammaturgica e un piano di regia relativo ad un testo a sua scelta.

I fase di selezione
Il candidato presenta una scena da lui diretta (tratta dal testo di cui ha presentato il piano di regia), con almeno due attori (il candidato non è obbligato ad essere in scena).

II fase di selezione
– Il candidato interpreterà un monologo della durata massima di 3 minuti, tratto dall’opera di cui ha presentato il piano di regia, e risponderà a domande della commissione sull’interpretazione registica dell’opera
– Il candidato sosterrà un colloquio riguardo il piano di regia e l’analisi drammaturgica presentati. La commissione valuterà anche il livello di cultura generale e la conoscenza della realtà teatrale italiana ed europea

III fase di selezione
– Prova scritta su argomento teatrale
– Laboratorio di regia: il candidato dirigerà una scena tratta da un testo scelto dalla commissione
Per superare la I fase è richiesto un punteggio di almeno 24/30.

Costi
Il costo dei corsi va da 227 a 585 euro in base al reddito. (esclusi tasse e bolli da pagare al momento dell’iscirizione).

Altri corsi
L’Accademia Silvio d’Amico propone anche un Master in Critica giornalistica e un Master in regia d’opera.

SCUOLA DI RECITAZIONE DEL TEATRO STABILE DI GENOVA

Offerta formativa
Si articola in due corsi:
Corso propedeutico per attore
Corso di qualificazione per attore

CORSO PROPEDEUTICO PER ATTORE
Frequenza
Totale 250 ore, 5 ore al giorno lun-ven, eccezionalmente sabato. Perido settembre-novembre

Didattica
Le materie di insegnamento sono: recitazione, ortoepia e dizione, educazione della voce, tecniche corporee.

Ammissione
Requisiti: età compresa tra 18 e 35 anni

Selezione
Il candidato presenterà:
– un brano (un monologo o preferibilmente una scena dialogata) di max 5 minuti, tratto da un’opera teatrale pubblicata, di autore noto
– una poesia di autore italiano

CORSO DI QUALIFICAZIONE PER ATTORE
Frequenza
Totale 1200 ore, periodo gennaio-dicembre. Lezioni dal lunedì al venerdì per un minimo di 25 ore settimanali.

Destinatari
N° 12 maggiorenni, disoccupati, inoccupati e inattivi.

Didattica
Le materie saranno: recitazione, dizione, dizione dei versi, educazione al canto, tecniche corporee e danza, storia del teatro

Ammissione

Prova pratica
Prima fase:
– Recitazione di una scena dialogata di max 5 minuti, tratta da opera teatrale pubblicata di autore noto
– Recitazione di un breve estratto da un canto della Divina Commedia

Seconda fase:
– Recitazione di un monologo di max 3 minuti, tratto da opera teatrale pubblicata di autore noto. Opera e autore devono essere diversi da quelli scelti per la scena dialogata
– Esecuzione di una canzone. Indispensabile l’accompagnamento musicale (sono a disposizione del candidato un pianista e un’apparecchiatura fonica con lettore cd)

Colloquio
Colloquio individuale sugli autori e sulle opere da cui il candidato ha estratto la scena dialogata e il monologo.

Costi
Tutti i corsi sono gratuiti

Altri corsi
Master 800 ore
Segue il diploma di qualificazione. E’ un corso che punta molto sui risvolti pratici delle competenze acquisite. La didattica è così articolata: recitazione (sono previsti 2 saggi allo Stabile), seminario di aikido, metodi e teorie della recitazione, preparazione video per provini, incontri con responsabili casting, letture pubbliche.

FONDAZIONE MILANO – SCUOLA PAOLO GRASSI

Offerta formativa
La scuola propone i seguenti corsi:
Corso per attori
Corso per registi
Corso per autori
Corso teatrodanza
Corso per organizzatori

CORSO PER ATTORI
Frequenza
Corso triennale. Lezioni dal lunedì al venerdì.

Ammissione
I fase di selezione:
– conoscenza storia del teatro
– lettura e discussione di un’opera dei seguenti autori: Shakespeare, Molière, Cechov, Brecht, Pinter
– recitazione di un dialogo, un monologo e una poesia a scelta del candidato
II fase di selezione:
– Una settimana di lavoro su movimento, canto, voce, recitazione, dizione, storia del teatro
– preparazione scene richieste dalla commissione

Didattica
Primo anno: storia del teatro e materie di base
Secondo anno: creazione del personaggio, confronto fra differenti forme drammaturgiche
Terzo anno: tecniche di movimento e voce, prove di messinscena

CORSO PER REGISTI
Frequenza
Corso triennale. Lezioni dal lunedì al venerdì.

Ammissione
I fase di selezione:
– presentare un progetto di regia con bozzetti di un testo fra quelli proposti dalla commissione
– recitazione di un brano teatrale a scelta del candidato (monologo o dialogo)
– conoscenza storia del teatro

II fase di selezione:
– 3 giornate di lavoro progettuale su testo proposto dalla commissione

Didattica
Primo anno: tecnica attoriale, uso dello spazio scenico, conoscenza strutture drammaturgiche
Secondo anno: creazione del personaggio
Terzo anno: competenze registiche e tirocini

CORSO PER AUTORI
Frequenza
Corso triennale. Lezioni dal lunedì al venerdì.

Ammissione
I fase di selezione:
prova scritta: sviluppo di un tema proposto dalla commissione

II fase di selezione:
Colloquio:
– conoscenza storia del teatro
– conoscenza dei testi Uomini di scena, uomini di libro (Ferdinando Taviani) e I tre usi del coltello (David Mamet)
– discussione su tema della prova scritta
– analisi di Cavalleria rusticana, Amleto, L’Ambleto
recitazione brano teatrale monologo o dialogo

Didattica
Primo anno: studio strutture e generi teatrali, esercitazioni di scrittura
Secondo anno: confronto linguaggi e forme espressive
Terzo anno: creazione di progetti personali e seminari

CORSO TEATRODANZA
Frequenza
Corso triennale. Lezioni dal lunedì al venerdì.

Ammissione
Prove di selezione:
– lezione danza accademica
– lezione danza contemporanea
– improvvisazione su tema musicale proposto dalla commissione
– prova di voce
– composizione coreografica con o senza musica preparata dal candidato
– cultura generale e conoscenza storia del teatro e della danza

Didattica
Danza classica, danza contemporanea, metodo Laban, release, contact improvisation, acrobazia, tecniche vocali, anatomia applicata alla danza, Feldenkreis e insegnamenti teorici (storia ed estetica della danza, della musica, delle arti visive, del teatro)

CORSO PER ORGANIZZATORI TEATRALI
Frequenza
Corso biennale. Lezioni dal lunedì al venerdì.

Ammissione
– prova scritta sulla storia del teatro
– prova orale per valutare motivazioni, cultura e attitudini del candidato

Didattica
Primo anno: studio modello organizzativo teatrale italiano (legislazione, ufficio stampa, marketing, distribuzione…)
Secondo anno: stage di 400 ore, seminari e lezioni di approfondimento

Costi
Tutti i corsi hanno un costo dai 1200 ai 3200 euro in base al reddito. (più quota associativa)

Altri corsi
La scuola offre anche vari corsi serali, open class e summer school.

SCUOLA DI TEATRO DI BOLOGNA ALESSANDRA GALANTE GARRONE

Offerta formativa
Si articola in due corsi principali:
Corso superiore per attore di prosa
Corso nouveau cirque

CORSO SUPERIORE PER ATTORE DI PROSA
Frequenza
Corso biennale, periodo: da ottobre a giugno
Primo anno: 4-6 ore al giorno, secondo anno: 6-8 ore al giorno

Didattica
Le materie di insegnamento sono:
Corpo (analisi e tecnica dei movimenti, mimo, pantomima, lo spazio scenico, acrobazia drammatica), Voce (impostazione della voce, dizione, recitazione, canto), Improvvisazione (le Maschere nel Teatro, la Tragedia, il Coro, la Commedia dell’Arte), Storia dello Spettacolo.

Ammissione
Requisito: età compresa tra 18 e 30 anni

Prove di selezione
– monologo a memoria a scelta del candidato
– poesia a memoria a scelta del candidato
– canzone a memoria senza base musicale a scelta del candidato
– prova di movimento su base musicale a scelta del candidato
– eventuale ulteriore prova a discrezione della Commissione

Costo per partecipare alle selezioni
50 euro

Costo del corso
Euro 2.000

CORSO NOUVEAU CIRQUE
Frequenza
Corso annuale (frequenza obbligatoria: 4-6 ore al giorno), da ottobre a giugno.

Didattica
Le materie di insegnamento sono: danza, acrobazia, mimo, pantomima, arti circensi, maschere teatrali, recitazione, improvvisazione

Ammissione
Requisiti: età compresa tra 18 e 30 anni

Prove di selezione
– numero di giocoleria, acrobazia, clowneria, danza, ecc a scelta del candidato
– monologo, canzone o poesia a memoria, a scelta del candidato
– lezione collettiva di movimento
– eventuale ulteriore prova a discrezione della Commissione.

Costo per partecipare alle selezioni
50 euro

Costo del corso
Euro 2.000,00

Altri corsi
La scuola propone anche corsi liberi espressione teatrale e stage di acrobazia aerea

SCUOLA PER ATTORI DEL PICCOLO TEATRO DI MILANO

Il Piccolo Teatro propone un unico percorso di studi.

Frequenza
Corso triennale (4400 ore ), 8 ore al giorno lun-sab.
Il corso prevede: lezioni teoriche, esercitazioni pratiche, più la partecipazione degli allievi a spettacoli prodotti dal Piccolo Teatro.

Didattica
Le materie sono suddivise in 4 aree: recitazione, voce, corpo, cultura

Ammissione
Requisiti: età compresa tra i 18 e i 25 anni

Prima selezione
– lettura di un brano proposto dalla Commissione
– recitazione a memoria di un dialogo scelto dal candidato
– recitazione a memoria di un monologo scelto dal candidato
Ogni brano dovrà durare max 5 minuti.

Seconda selezione
La commissione invierà tre temi ai candidati che hanno superato la prima selezione:
– un monologo (da recitare a memoria);
– alcuni brani in lettura;
– un tema mimico;
– un brano musicale (da cantare a memoria).
I candidati elaboreranno i temi loro assegnati insieme agli insegnanti

Costi
La frequenza del corso è completamente gratuita.

Qualcuno di voi ha frequentato una di queste scuole di teatro e vuole lasciarci un’opinione? I commenti sono sempre ben accetti!

In Estate Preparati per l’esame d’ammissione nelle Accademie e Scuole di Teatro

Le Accademie di Teatro valide in Italia sono pochissime e proprio per questo difficili da raggiungere. Talvolta per molti il solo essere ammessi  all’audizione  diventa un fattore di prestigio. In questo periodo è bene prenotarsi al provino d’ammissione delle Accademie e scuole di teatro, nostro consiglio è quello  di fare più di un provino.

Ovviamente NOI veniamo dalla professione per cui vi segnaliamo quelle con il bollino BLU

 Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico
Scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova
Fondazione Milano – Scuola Paolo Grassi
Accademia Galante Garrone
Scuola per attori del Piccolo Teatro di Milano e l’ Accademia dei Filodrammatici  di Milano

L’ingresso non è facile anche perché son le più gettonate per cui si ha bisogno di una preparazione adeguata, spesso sono ragazzi che fanno il teatro già da anni ecco perché è importante per chi è agli inizi comprenderne l’essenza attraverso chi il palco lo conosce realmente.

A seconda della persona personalizzeremo la Tua audizione e potremo spiegarti ache come affrontare il provino nel modo migliore. In molte di queste accademie lavorano persone che hanno condiviso con NOI il palcoscenico per cui sappiamo anche cosa pretendono e come….

 

Si riceve su appuntamento al 3395840041

 

il direttore Francesco Gusmitta

 

La Timidezza è la porta infausta del Male ( tanti per affrontare il pubblico si drogano)

La Timidezza apre le porte al MALE (di vivere)

Freud individua nella crescita del bambino la cosiddetta fase “anale” la quale poi a seconda di come sarà stata vissuta in famiglia determinerà il suo superamento nel futuro in modo positivo o negativo …..
La timidezza determina il sentimento della vergogna…….con l’arrossirsi delle guance…..segno che l’individuo diventa leggibile……non dominando se stesso…per cui prevedibile….e lui/lei lo vivrà come una maledizione …..

Chi è stato violato nella fase anale fa generalmente outing….quasi benedicendo chi lo umiliò…..il… il gay pride..diventa infatti un campione di manifestazione .santificante ….della mente offesa …da bimbo….per cui ferita… malata…..

Le persone credendo di fare un esorcismo si eccitano nello spogliarsi pubblicamente….si eccitano baciandosi in modo pubblico..da qui la parola “volgarmente”(da volgo…plateale in piazza ) ..e vogliono farla bere come fosse un outing della omosessualità..repressa (sbagliando) .
Mentre così non è…….anzi aumenterà……il malessere psichico …divenendo permanente….

Chi pensa che colorandosi i capelli di viola…..tatuandosi pistole o tribali possa superare la paura di vivere la timidezza dell’ESSERE sbaglia …
il vero problema è il rapporto con la propria intimità….il rispetto della propria ANIMA
.
non è violando ……che si supera.la paura ..in realtà così facendo si giustifica una violenza subita…da bimbi…e poi rimossa…..in quanto non si vuole colpevolizzare chi avrebbe dovuto trattarvi come un fiore.,..

Inviterei tutti questi che amano spogliarsi al gay pride ad esempio a salire sul palco di un teatro….senza spogliarsi e ripetere a memoria da soli un testo….anche di poche righe…sentirete…un eco….interiore…ebbene non abbiate paura….è lì che dovete..lavorare…

E’ più facile spogliarsi fisicamente che affrontare la paura del pubblico in quanto ……la cosa importante è spogliarsi con l’ANIMA…con la propria VERITA’ con l’intimità….

molti preferiscono non affrontare il teatro per paura della verità..intima essenza ..cosa che invece consiglierei un pò a tutti prima che vi accorgiate di aver ucciso anche l’ANIMA perché avrete santificato il vostro carnefice

la battona(utilissima creatura per lo sfogo bestiale) ad esempio spesso vuole fare il cinema ……mentre il teatro lo detesta……
Il motivo…..è che ha paura del pubblico (sembra assurdo ma così è)….e’ più facile spogliarsi…..andare a letto con un produttore ….che esser realmente preparate…..e preparate vuole dire …..aver rispettato se stesse…affrontando la propria verità

Una vera attrice…..può eccitare …diventare accattivante….senza bisogno di spogliarsi……..

frà…gladio

Aprile – Nuovo corso di Public Speaking

Al giorno d’oggi riuscire ad esprimersi bene in pubblico è diventato un requisito quasi obbligato.

La maggior parte dei lavori ha a che fare con un pubblico sempre più esigente, attento e preparato. Affermare la propria personalità davanti ad una platea, per quanto piccola o grande sia, senza farsi sopraffare dalle proprie angosce può essere più difficile di quanto sembri, e sempre più spesso nell’ambito dei percorsi di formazione a livello manageriale.

La Bussola dell’Attore  può aiutarvi in questa missione.

I corsi e la loro durata variano a seconda:
dell’obiettivo
• dal numero dei partecipanti
• dalla location.

È possibile inoltre organizzare stage formativi direttamente all’interno delle aziende oppure corsi individuali da effettuarsi in sede o a domicilio. Tutto dipende dal percorso o dall’intervento prescelto.

I destinatari
Questo corso è indirizzato a tutti coloro che fanno della comunicazione il proprio strumento di lavoro, in particolare manager, docenti, rappresentanti, studenti, leader-politici. I corsi individuali sono indicati anche a coloro che hanno semplicemente bisogno di acquisire sicurezza nei rapporti con gli altri e migliorare così il proprio stile comunicativo.

 

per info cell. 3395840041  il lun. dalle 10.00 alle 12.00

Il Corso di Teatro tenuto dall’attore Francesco Gusmitta

 

Un applauso grazie al MAESTRO!
Un applauso grazie al MAESTRO!

 

 

 

 

 

( compagno d’avventura del grande  Antonio Calenda)

con-il-mio-amico-francesco-a-milano-in-to-be

 

 

 

Attenti sempre al SOCIALE  qui vediamo Francesco dietro le QUINTE con il grande attore Francesco Benedetto

 

Oggi  l’attore Francesco Gusmitta dopo aver lavorato con Michele Placido, Piera degli Esposti, Roberto Herlitzka,Massimo Dapporto, Maurizio Micheli, Alessandro Preziosi, Valeria Valeri e tanti altri ancora mette la sua esperienza a disposizione di chi vuole muovere i propri passi nel teatro prima di riprendere  il Suo  ritorno con il nuovo  spettacolo-Verità  “Il Profumo del Rispetto”

 

Attraverso La Bussola dell’Attore siamo sempre in cerca  di nuovi talenti da mettere con NOI sulla scena .

catwoman

 

qui   Irene Sualdin  co-protagonista dello spettacolo

 “Il Profumo del Rispetto”

Attrice nata da uno dei corsi de La Bussola dell’Attore

 

Il corso prevede tutto quello che gli altri corsi del mondo prevedono (dizione logopedia, mimo ,uso della maschera -recitazione) scremati dall’esperienza di un attore vero.

A Raccontare  I Metodi Sono In Molti A Farlo, Poi Pero’ Ci Vogliono Anche Gli Uomini Di Esperienza……Perche’ Diventino Realta’

Un Po’ come nella Vita!

Costo & Date

Partenza 18 ottobre ’16

Iscrizione martedì 11 ottobre ’16 ricevimento dalle 18.00 alle 19.00

MARTEDI dalle ore 20.30 alle  22.30   

Costo € 80,00 Euro al mese. Per cinque mesi.

Per info

Si riceve solo su appuntamento al 339 5840041

Location

Le lezioni si terranno presso il TEATRO5 di via Sant’Anastasio, 14.     

 

La Bussola dell’Attore: ” Mercoledì 12 ottobre 2016, parte il corso di Public Speaking della Bussola dell’Attore,unico in Italia per la Sua “forza”, unico per il fatto che ha come mentore un commissario di governo professore alla facoltà di psicologia di Padova. Unico perché oggi grazie a NOI entri a far parte di una rete Europea di scambio.”

Public Speaking (dizione)

 p-s-1

 

Accompagnati e vidimati nella crescita dal Professore Ivano Spanoattuale Commissario di Governo all’istruzione a dimostrazione e testimonianza che il sistema educativo operativo “domino” oggi può rappresentare una valida soluzione per un’educazione pacifica ed armoniosa. I nostri corsi prevedono le stesse materie delle altre scuole pur essendo diversi nel metodo.
Prova e successo sono tutti i personaggi illustri e meno illustri che hanno frequentato i nostri corsi.

 ps2

 

«abbiamo lavorato con i ragazzi settore avviamento dell’Opus Dei di Trieste, manager del calibro di Enrico Samer ( Samer Co. Shipping Ltd), dr.Michela Cattaruzza (ex vicepresidente confindustria – ocean srl), dr.Luca Bellinello (console kazakistan), dr. Sabrina Strolego (Console Onorario d’Austria), dr.Marco Zullo (parlamentare europeo m5s), Vito Potenza ( co-ideatore tlt), dr. Paolo Menis (candidato sindaco m5s), dr. Barbara Ursic ( ex presidente junior chamber ) geom. Davide Mezzina (ex presidente junior chamber), Fistel Cisl Trieste(settore dirigenza banche assicurazioni) , Paolo Zanini ( ex vice responsabile dirigente del centro di detenzione temporanea di Ronchi dei Legionari). Mentoring Ex Scuole Militari ( n.o.s.) Abio (volontari raccontastorie in ospedale). 

 Oltre a moltissime altre persone di pregio da dirigenti di banca, medici , scienziati , ricercatori dell’area di ricerca di Padriciano, operai attori e studenti che hanno voluto migliorare se stessi in nome di un sociale da aiutare e sviluppare»

 ps3

 

 

Il programma didattico

 

Parte prima

Reset Strutturale

 

ps4

Andremo Alla Ricerca Dei Vostri Difetti Strutturali

 

 

 

  • La postura. Imparare a leggere la postura, dunque a leggere voi stessi.
  • La respirazione. Vi siete mai domandati perché il bambino piccolo quando piange non perde mai la voce? Usa una corretta respirazione,

la stessa che usano gli attori ed i cantanti ovvero la respirazione “diaframmatica”.

  • La mimica. Conoscerla e gestirla risulta fondamentale, quante volte vi sarà capitato di vedere una persona che a parole dice una cosa

mentre con i gesti la contraddice?

  • Il portamento.

 

Parte seconda

 

Dopo La Creazione Di Una Zona Neutra, Ovvero, Una Volta Individuati E Neutralizzati I Difetti, Si Installano I File Correttivi

 

  • La dizione. L’Italia è il paese con più dialetti al mondo, scopriamo variazioni di inflessione persino spostandoci a dieci chilometri di

distanza. Imparerete a conoscere che nella dizione le vocali non sono più cinque, bensì sette. Avrete la possibilità d’imparare una nuova

lingua comprensibile a tutti.

  • L’impostazione della voce. Avrete modo di abbellire la vostra voce, trovando la nota giusta sulla quale edificare un linguaggio piacevole

all’ascolto.

  • Controllo e padronanza davanti al pubblico. Acquisirete un sistema per poter dominare le vostre ansie , le vostre paure, riuscendo a dominarvi.

Parte terza

 

La Caratterizzazione Ovvero Su Una Base Neutra Si Vanno Ad Evidenziare Le Tinte Personali Ovvero Quel Fascino Giusto Che Vi Renderà Indimenticabili

 ps5

 

 

  • Attirare l’attenzione. Grazie alle tecniche teatrali e alla psicologia avrete modo di divertirvi a verificare come la scena sia un gioco

matematico come spesso asseriva il grande Eduardo e mantenere viva l’attenzione da parte di chi ci ascolta non sarà un problema.

 

  • Pianificare l’intervento. Spesso non siamo in grado di programmare in modo chiaro e concreto un discorso, usiamo moltissime parole

quando potremmo usarne meno della metà ottenendo una maggiore resa.

  • Come aumentare la fiducia di chi ci ascolta .
  • ‘On stage’ La prova pratica nei corsi aziendali Nel caso si tratti di un corso aziendale spesso è previsto uno spettacolo di fine corso come

dimostrazione pratica del lavoro svolto.

I destinatari

 

Questo corso è indirizzato a tutti coloro che fanno della comunicazione il proprio strumento di lavoro, in particolare manager, docenti, rappresentanti,

studenti, leader-politici.

I corsi individuali sono indicati anche a coloro che hanno semplicemente bisogno di acquisire sicurezza nei rapporti con gli altri e migliorare così il

proprio stile comunicativo.

 Costo e Corsi Gruppi Aziendali e Non

 Corso (in partenza 11 ottobre  2016) Ottobre– novembre –  dicembre ( con numero inferiore a 7) gennaio (con numero superiore)

Orari

Mercoledì dalle 20.30 alle 22.30

Costi

450,00  euro

Associazione Culturale “La Bussola Dell’attore”

Mob: +39 339  5840041

 Fax: +39 1782767616

Email:  labussoladellattore@gmail.com

Web:   www.labussoladellattore.it

Per Info si riceve solo su appuntamento

SI  Può Prenotare Il Proprio Appuntamento Chiamando Il Numero Indicato Da Lunedì A Giovedì

Dalle 10.00 Alle 12.00

 

 

 

ll Ritorno del Regista Antonio Calenda a Trieste

Ai ragazzi de La Bussola dell’Attore.

io e antonioche negli anni hanno sempre avuto modo di sentirmi parlare dell’amico “Antonio Calenda”. Vorrei dar loro occasione d’ incontrare il Maestro.
Il giorno 29 di settembre 2016 alle ore 18.00 sarà a Trieste alla Libreria Minerva per la presentazione del nuovo libro di Renzo Crivelli.
Se venite dieci minuti prima potrò farvi avere qualche minuto in Sua compagnia.
Ci dirà cosa sta facendo , quali i progetti……. e per chi oggi si muove, tra Roma Trieste e Milano in cerca di ingaggi, il conoscerlo potrà divenire fonte d’ispirazione e perché no..magari anche di lavoro.

 

Presentazione Corsi “La Bussola dell’Attore” 2016. Un Metodo Certificato sul campo. Un metodo verificato dal settore pubblico e privato. Un metodo nato dall’esigenza di voler dare una risposta adeguata ai bimbi dai 2 ai 5 anni, ai nonni e ai detenuti.

Bussola 2016 presentazione corsi

La Popolazione Carceraria chiama e un Parlamentare Europeo risponde

La Popolazione Carceraria chiama e un Parlamentare Europeo risponde

Al mio grido e richiesta d’aiuto per i miei ragazzi del carcere di Trieste ….un parlamentare europeo del Movimento Cinque Stelle decide di venire con me in carcere
nonostante il caldo l’afa e il clima vacanziero dell’estate c’è chi decide di restare in prima linea!
il Suo nome è Marco Zullo

ha delle idee …. ha un grande cuore……ed ora so che ha una grande attenzione per chi è meno fortunato di Lui .

Grazie grazie grazie.

il direttore de La Bussola dell’Attore

Francesco Gusmitta

sindica con il dito Marco Zullo

Caserta – La Bussola dell’Attore di Francesco Gusmitta – momenti di Laboratorio con i talenti del Teatro Stabile d’Innovazione di Caserta Fabbrica Woytjla configurato all’interno del Progetto della Regione Campania “Traduzione&Tradizione”

https://youtu.be/_OEYqai9hJk

TEATRO OGNI DOMENICA A PARTIRE DAL 17 APRILE 2016 IN PIAZZA DELL’UNITA’A TRIESTE

https://www.youtube.com/watch?v=jxOUb_1S17URingraziamo le allieve e gli attori de La Bussola dell’Attore e Il Coro delle “Canterine”…. presenza sempre attenta tra le nostre fila. Un grazie in particolare a Bianca Businelli -Romanita Barnabà – Nella Flumiani – Marisa Montali -Vittorina Supp – Giorgio Levi – Luca Gnezda – Luciana Villi – Marina Zanon

Un grazie al pubblico un grazie a Trieste un grazie alle Pari Opportunità un grazie ai politici “attenti”

Ieri sera  lo spettacolo che avevamo studiato di fare spettacolo Francesca in Terraassieme io e Francesca mia partner di lavoro e di vita, siamo riusciti a farlo grazie alle persone che le volevano bene, che l’ammiravano per la Sua dignità, per la Sua costante voglia di combattere in nome e per nome della GIUSTIZIA.

Un sincero grazie va  alla bravissima attrice ex allieva de La Bussola dell’Attore Irene Sualdin, al mago del suono  Alessandro Croci ,  al grande ed unico Luca Wieser per la direzione della fotografia  alla coreografa  Yana Rivano  all’assistente alla regia  Tatiana Malalan ai meravigliosi testi di Patrizio Ranieri Ciu e soprattutto al  Comune di Trieste ( sindaco Fabina Martini,  assessore ai servizi sociali, Laura  Famulari,   dottoressa Elisabetta Belullo settore Pari Opportunità)che dandoci lo spazio ha permesso che si potesse fare tutto ciò!

La Bussola dell’Attore presenta lo spettacolo:”La Compagnia di Francesca in Terra”

Terra è il grido del marinaio di vedetta sull’albero più alto di un veliero.
1-Desktop3Terra è il desiderio del naufrago disperso nel mare.
Terra è il pensiero dell’attore che sul palcoscenico incontra la realtà.
Terra, infine, è la Madre, inizio e fine di ogni ciclo vitale.
Ecco perché è donna lo scopo di questo strano viaggio senza tempo.
La donna, come il dolore, come la fantasia, come la passione, è la ricerca dell’attore che si impenna come un destriero di fronte al serpente che tenta di morderlo. E le parole e i gesti, circoscritti per un attimo nel boccascena, esplodono e si dilatano come esperienze di gente che in quello stesso attimo muta la propria condizione per vivere l’aggregazione che giustifica il teatro.
Ed allora può la Donna dire addio al proprio passato? Può un povero giustificare il tempo andato? Può la giustizia dire addio alla verità? Può la storia giustificare se stessa? Quel che è certo è che al termine della rappresentazione il pubblico solo grazie ad un “gatto”potrà dare una risposta a questi quesiti.
Terra è un percorso nell’esperienza che si identifica come un viaggio impressionato in pellicola in fotogrammi di età, condizione e circostanze di vita che poi volge al femminile. Il prologo di apertura, con l’istrionico intervento al maschile tra il pubblico, introduce testimonianze reali ed atmosfere quotidiane di un mondo che ottiene una sempre tardiva confessione maschile.
La narrazione di storie, tutte reali, alcune particolarmente drammatiche diventa una indicazione proposta al pubblico per una comprensione dei personaggi rappresentati, spesso vittime inconsapevoli che difficilmente hanno la parola.
Sono esseri che appartengono alla nostra quotidianità, alla vita di tutti i giorni. Forse per questo sembrano non poter comunicare. E’ un montaggio monologante che obbliga ad una pausa di riflessione sulla vita che viviamo ed è anche una indicazione per quel recupero d’identità che genera nuova forza per affrontare la realtà: sono sempre tanti i possibili orizzonti appaiono dopo una narrazione che lascia dietro di sé una dura esperienza, come rimprovero per le passate generazioni, come indicazione positiva per le future generazioni.
Una parabola metaforica che rappresenta anche il difficile cammino di chi è in difficoltà, la comprensione e l’assistenza necessarie alla presa di coscienza dei propri diritti.
Terra è infine un omaggio a coloro che sanno alzare la testa e dire “basta” nel nome di chi la violenza ha impedito di gridarlo.
Patrizio Ranieri Ciu

Corso di Teatro “Base” a Trieste

IL CORSO DI TEATRO BASE a cura di Francesco Gusmitta

header1.jpg
Questo corso base di recitazione è rivolto a tutti quelli che si affacciano per la prima volta al mondo del teatro. Il primo passo sarà dedicato alla scoperta di se stessi e delle proprie possibilità; si lavorerà molto in gruppo, per comprendere le dinamiche di base del lavoro scenico: lo spazio, le relazioni coi compagni, la presenza scenica, ecc. Dopo un primo momento di riscaldamento fisico attraverso l’uso di tecniche di training, stretching, movimento scenico, la seconda parte della lezione è dedicata ai “giochi teatrali”, ovvero esercizi utili al gruppo affinché si crei concentrazione, fiducia, coordinazione, sviluppo dell’osservazione, educazione al ritmo. Infine, attraverso lo studio delle tecniche di improvvisazione e di messa in scena, nella seconda parte dell’anno lavoreremo anche brevi testi, con lo scopo di presentare a fine anno una lezione aperta dimostrativa del percorso svolto insieme. Ogni incontro offrirà l’opportunità di uscire dalla realtà per inventare, gioire della fantasia in nostro possesso,riscoprendo possibilità di essere anziché di apparire; pertanto “Ars Regia”è la parola d’ordine di questo corso!
Perché non provare? La recitazione non è solo divertente, è anche importante per te, per la crescita della tua autostima, per lo sviluppo delle tue capacità nascoste.
Prima lezione 9 febbraio 2016
giorno : martedì
orario: dalle ore 18.00 alle 20.00
sede : via Sant’Anastasio, 14
Costo € 65 Euro il mese. Per tre mesi
info su appuntamento al numero 3395840041


Prenotate in tempo perché i posti non sono molti!!!!

BUON 2016 ..e BUON RISVEGLIO ! “La rana prese un bacio divenendo un bellissimo principe”

 

E’ dimouniversostrato scientificamente che  mettendo in una pentola d’acqua bollente una rana viva…..questa salterà fuori ……

Se  invece la metteremo in una pentola d’acqua fredda ……e cominceremo  a riscaldarla lentamente…..la rana  senza accorgersene si farà cucinare ………morendo lentamente e dolcemente …..divenendo il vostro cibo ….

 MENTRE NOI DI CHI SIAMO IL CIBO? CI STANNO O CI STIAMO FACENDO CUCINARE LENTAMENTE?

 Ebbene auguro a tutti gli uomini di trovare in questo 2016 la forza di divenire protagonisti della propria vita…..e così salvare le proprie principesse e i propri figli da una fine quale quella alla quale stiamo andando inesorabilmente incontro se non ci…. ri….sveglieremo  ……..USCENDO DALLA PENTOLA

BUON  2016  e BUON RISVEGLIO!

La Bussola dell’Attore sbarca anche a Padova grazie all’Associazione La Carrozza dei Sogni con i Suoi corsi di Teatro!

Il Corso di Teatro

con il  Metodo in tre step de La Bussola dell’Attore nato dall’esperienza teatrale di Francesco Gusmitta

 

1-teatro sul mare

 

 

 

 

 

Teatro Base – primo step

Questo corso base di recitazione è rivolto a tutti quelli che si affacciano per la prima volta al mondo del teatro. Il primo passo sarà dedicato alla scoperta di se stessi e delle proprie possibilità; si lavorerà molto in gruppo, per comprendere le dinamiche di base del lavoro scenico: lo spazio, le relazioni coi compagni, la presenza scenica, ecc. Dopo un primo momento di riscaldamento fisico attraverso l’uso di tecniche di training, stretching, movimento scenico, la seconda parte della lezione è dedicata ai “giochi teatrali”, ovvero esercizi utili al gruppo affinché si crei concentrazione, fiducia, coordinazione, sviluppo dell’osservazione, educazione al ritmo. Infine, attraverso lo studio delle tecniche di improvvisazione e di messa in scena, nella seconda parte dell’anno lavoreremo anche brevi testi, con lo scopo di presentare a fine anno una lezione aperta dimostrativa del percorso svolto insieme. Ogni incontro offrirà l’opportunità di uscire dalla realtà per inventare, gioire della fantasia in nostro possesso,riscoprendo possibilità di essere anziché di apparire; pertanto “Ars Regia”è la parola d’ordine di questo corso!

Perché non provare? La recitazione non è solo divertente, è anche importante per te, per la crescita della tua autostima, per lo sviluppo delle tue capacità nascoste.

 

Costo & Date

 Trieste: Martedì dalle ore 18.00 alle 20.00

Padova:  Mercoledì dalle ore 18.00 alle 20.00

Costo € 65 Euro il mese. Per tre mesi.

 Per info                                                                  

Trieste  339 5840041

Si riceve solo su appuntamento per

Padova  366 9323531 Elisabetta Gardo

 Location

A Trieste Le lezioni si terranno presso via Sant’Anastasio, 14.

A Padova  (da definire)

Il Mentore Francesco Gusmitta a bordo della Nave della Marina Militare "Maestrale"
Il Mentore Francesco Gusmitta a bordo della Nave della Marina Militare “Maestrale”

 

 Teatro Intermedio – secondo step

                                                                     a cura di Francesco Gusmitta

 

 Padova

  •  Il corso partirà  mercoledì 10 febbraio 2016 dalle ore 20.00 alle ore 22.00

 

PRIMO CICLO: Febbraio – Marzo

  • Molière: gli archetipi – Analisi del testo
  • Farsa e commedia d’autore
  • Poetica e gioco scenico
  • La commedia greca

 

SECONDO CICLO: Aprile


“Il laboratorio Russo: Stanislavskij e Strasberg”

  • Analisi psicologica
  • Il personaggio: bisogno, azione, personalità
  • La memoria affettiva
  • L’improvvisazione e l’imitazione del vero
  • L’interpretazione

 

I saggi spettacoli dei corsi di teatro saranno fatti ogni mese.

Parallelamente al “training” e alle esercitazioni, è previsto un percorso di studio dedicato alla messa in scena.  Di volta in volta saranno testate le persone sul campo davanti ad un pubblico vero .

Calendario dei prossimi incontri pubblici a cui parteciperanno gli iscritti.

  • Da definire

Modalità d’iscrizione corsi di teatro

L’iscrizione, previo appuntamento telefonico al  366 9323531che avverrà presso la sede dell’Associazione La Carrozza dei Sogni:

  • Firma per accettazione del contratto e del regolamento del corso.
  • Consegna di due fototessere
  • . Costo del Corso € 70.00 il mese.
Francesco Gusmitta in Yossl Rakover
Francesco Gusmitta in Yossl Rakover

 

 

Teatro Intensivo – terzo step

                                                                                              a cura di Francesco Gusmitta

 Padova

  •  Il corso partirà  lunedì 15 febbraio 2016 dalle ore 20.00 alle ore 22.00

 

Il corso si rivolge a chi ha già avuto una formazione teatrale.

“Interpretazione” è un percorso di sviluppo delle capacità di interprete dell’attore. Attraverso un training fisico e vocale i partecipanti approfondiranno la conoscenza del “corpo poetico” dell’attore e delle molteplici sfumature dell’interpretazione drammatica. Con l’incontro con i grandi autori e i grandi personaggi del teatro classico e contemporaneo poi, il percorso si svilupperà;nella ricerca delle risorse interpretative personali che offrono all’attore la duttilità e la capacità di ricoprire ruoli sorprendentemente diversi.

Attraverso un lavoro approfondito sul testo e sulle sue possibilità interpretative il percorso attraversa tutte le fasi della genesi di uno spettacolo teatrale dalle scelte di regia alla ricerca dell’azione poetica condivisa.

 I saggi spettacoli dei corsi di teatro saranno fatti ogni mese.

Parallelamente al “training” e alle esercitazioni, è previsto un percorso di studio dedicato alla messa in scena.  Di volta in volta saranno testate le persone sul campo davanti ad un pubblico vero .

Orari  e Costi

Padova

lunedì 15 febbraio 2016

Primo e terzo Lunedì del mese  dalle 20.00 alle 22.00

Giovedì  dalle 20.00 alle 22.00

Costi 100,00 euro al mese.

Francesco Gusmitta in Garibaldi Amore Mio regia di Michele Mirabella
Francesco Gusmitta in Garibaldi Amore Mio regia di Michele Mirabella

Modalità d’iscrizione corsi di teatro

L’iscrizione, previo appuntamento telefonico al  366 9323531 che avverrà presso la sede dell’Associazione La Carrozza dei Sogni:

  • Firma per accettazione del contratto e del regolamento del corso.
  • Consegna di due fototessere
  • . Costo del Corso € 70.00 il mese.

 

 

 

 

 

CERCASI NONNI LETTORI VOLONTARI. A Padova tutti a bordo della Carrozza dei Sogni (cell.366 9323531) con I Nonni Favolosi !!!! Il metodo de La Bussola dell’Attore per dirigere il traffico mente-cuore dei più piccini. I nonni tornano a leggere le favole nelle scuole. Telefonate al 366 9323531

I Nonni Favolosi sono persone che dedicano il loro tempo al volontariato, dopo averli vagliati( a livello di affidabilità) e preparati attraverso un corso di lettura espressiva nella lettura delle favole li rendiamo operativi facendoli entrare in rete.(circuito scuole biblioteche asili..teatri) In certi Comuni come quello di Padova è sorta una forma di collaborazione in cui lo stesso Comune investe in spazi e soldi …in altri più poveri come quello di Trieste l’aiuto si limita agli spazi . Il giorno 14 di dicembre 2015 a Trieste “I Nonni Favolosi ” saranno coinvolti in una gara di solidarietà per i bimbi meno fortunati, assieme all’Associazione “Astro”che da tempo opera con i Suoi volontari presso la struttura ospedaliera del Burlo di Trieste. Chi vorrà conoscerci e scoprire un pò di più potrà farlo venendo al Teatro “Silvio Pellico” di Trieste il 14 di dicembre 2015 alle ore 19.00. Conduttrice della serata Cristina di Gleria alla quale potrete fare riferimento per chi fosse interessato al progetto de “I Nonni Favolosi”

I NONNI FAVOLOSI

il 27 novembre 2015 parte il Corso di Teatro Intermedio a cura di Francesco Gusmitta

 

Corso Teatro Intermedio

  • Il Corso sara’ effettuato presso via sant’Anastasio,14  Trieste.
  •  Il corso partira’ da venerdì 27 novembre  2015 dalle ore 19.30 alle ore 21.30

PRIMO CICLO: Novembre – Dicembre

  • Moliére: gli archetipi – Analisi del testo
  • Farsa e commedia d’autore
  • Poetica e gioco scenico
  • La commedia greca

SECONDO CICLO: Gennaio  
“Il laboratorio Russo: Stanislavskij e Strasberg”

  • Analisi psicologica
  • Il personaggio: bisogno, azione, personalità
  • La memoria affettiva
  • L’improvvisazione e l’imitazione del vero
  • L’interpretazione

I saggi spettacolo dei corsi di teatro verranno fatti ogni mese

Parallelamente al “training” ed alle esercitazioni, è previsto un percorso di studio dedicato alla messa in scena.  Di volta in volta verranno testate le persone sul campo davanti ad un pubblico vero.

Calendario dei prossimi incontri in cui gli iscritti parteciperanno

  • 15 gennaio 2016 lettura condivisa in un caffè libreria della città.

Modalità d’iscrizione corsi di teatro

L’iscrizione, previo appuntamento telefonico al 339.5840041 che avverrà presso la sede dell’Associazione La Bussola dell’Attore:

  • Firma per accettazione del contratto e del regolamento del corso.
  • Consegna di due foto-tessera
  • . Costo del Corso € 70.00 al mese .

 

Il Presidente Onorario e attrice de La Bussola dell’Attore Francesca Saponaro ci ha lasciati, per coloro che volessero salutarla, venerdì 25 settembre 2015, alle ore 12.50 si troverà presso il Cimitero di Sant’Anna di Trieste, dove, dopo un breve saluto si avvierà alla volta di Monopoli verso la tomba dei suoi avi. Essendo colei che aveva ispirato la nascita de La Bussola dell’Attore, e che solo nell’ultimo anno era uscita alla luce con il ruolo di presidente onorario, vi chiediamo gentilmente di attendere notizie riguardo la nostra riapertura o chiusura definitiva dopo che avrà avuto luogo il consiglio del direttivo.

francesca amore miospettacolo per le donne

E’voluta – Espansioni 2015 oggi alla Biblioteca Statale “Stelio Crise” alle ore 17.00 avrà luogo l’intervento del Presidente Onorario de La Bussola dell’Attore Francesca Saponaro.

 La Bussola dell’Attore lavora nell’informazione attraverso le sue molteplici manifestazioni e spesso si occupa di chi lotta nel silenzio per avere giustizia. Oggi Francesca Saponaro, nostro Presidente onorario,  interpreterà un testo di Patrizio Ranieri Ciu, tratto dalla raccolta Monodialoghi 2015. Denunciando così  a gran voce la situazione di tante donne che ancora oggi nel 2015 abbassano la testa mantenendo il silenzio e ritrovandosi imbrigliate in un ruolo di sudditanza senza via di uscita.e'voluta

Leggevamo quattro libri al bar con La Bussola dell’Attore in gemellaggio con il Vivere con Lentezza

Leggevamo Quattro libri al bar……con i nonni favolosi e gli attori de La Bussola dell’Attore…..
Diversi anni fa La Bussola dell’Attore si è gemellata con Bruno Contigiani il quale attraverso la sua associazione “Vivere con Lentezza” crea degli appuntamenti denominati “leggevamo quattro libri al bar” .L’idea è quella di far incontrare le persone , ed è aperto a tutti. Il titolo ricorda una famosa canzone di Gino Paoli, dove chiunque potrà portare fino ad un massimo di 3 spezzoni di libri a cui è affezionato e leggerli pubblicamente.“Non sarà obbligatorio leggere tra gli astanti ” detto tra noi” ci sarà anche qualche attore,per cui ci si potrà anche soltanto fermare ad ascoltare chi, dentro a qualche pagina, ha trovato un significato, un messaggio da proporre a tutti”.
chi vorrà unirsi sarà ben accetto!
In un caffè storico di Padova ed uno “per chi ama l’avventura” di Trieste…….ci troveremo tutti assieme.Vivere con Lentezza

Public Speaking 2015/16

Il programma didattico

 Parte prima

Andremo Alla Ricerca Dei Vostri Difetti Strutturali

  • La postura. Imparare a leggere la postura, dunque a leggere voi stessi.
  • La respirazione. Vi siete mai domandati perché il bambino piccolo quando piange non perde mai la voce? Usa una corretta respirazione,

la stessa che usano gli attori ed i cantanti ovvero la respirazione “diaframmatica”.

  • La mimica. Conoscerla e gestirla risulta fondamentale, quante volte vi sarà capitato di vedere una persona che a parole dice una cosa

mentre con i gesti la contraddice?

  • Il portamento.

Parte seconda

Dopo La Creazione Di Una Zona Neutra, Ovvero, Una Volta Individuati E Neutralizzati I Difetti, Si Installano I File Correttivi

  • La dizione. L’Italia è il paese con più dialetti al mondo, scopriamo variazioni di inflessione persino spostandoci a dieci chilometri di distanza. Imparerete a conoscere che nella dizione le vocali non sono più cinque, bensì sette. Avrete la possibilità d’imparare una nuova lingua comprensibile a tutti.
  • L’impostazione della voce. Avrete modo di abbellire la vostra voce, trovando la nota giusta sulla quale edificare un linguaggio piacevole all’ascolto.
  • Controllo e padronanza davanti al pubblico. Acquisirete un sistema per poter dominare le vostre ansie , le vostre paure, riuscendo a dominarvi.

Parte terza

La Caratterizzazione Ovvero Su Una Base Neutra Si Vanno Ad Evidenziare Le Tinte Personali Ovvero Quel Fascino Giusto Che Vi Renderà Indimenticabili

  • Attirare l’attenzione. Grazie alle tecniche teatrali e alla psicologia avrete modo di divertirvi a verificare come la scena sia un gioco

matematico come spesso asseriva il grande Eduardo e mantenere viva l’attenzione da parte di chi ci ascolta non sarà un problema.

  • Pianificare l’intervento. Spesso non siamo in grado di programmare in modo chiaro e concreto un discorso, usiamo moltissime parole quando potremmo usarne meno della metà ottenendo una maggiore resa.
  • Come aumentare la fiducia di chi ci ascolta .
  • ‘On stage’ La prova pratica nei corsi aziendali Nel caso si tratti di un corso aziendale spesso è previsto uno spettacolo di fine corso come dimostrazione pratica del lavoro svolto.

I destinatari

Questo corso è indirizzato a tutti coloro che fanno della comunicazione il proprio strumento di lavoro, in particolare manager, docenti, rappresentanti, studenti, leader-politici.

I corsi individuali sono indicati anche a coloro che hanno semplicemente bisogno di acquisire sicurezza nei rapporti con gli altri e migliorare così il  proprio stile comunicativo.

Costo e Corsi Gruppi Aziendali e Non

 Corso (in partenza giovedì 15 ottobre 2015) ottobre – novembre –  dicembre ( con numero inferiore a 5) gennaio (con numero superiore)

 Orari

Giovedì dalle 20.00 alle 22.00

Costi

250,00 corso + iscrizione di 300,00= 550,00 euro

  Associazione Culturale “La Bussola dell’Attore”
 Mob: +39 339  5840041
 Fax: +39 1782767616
Email:  labussoladellattore@gmail.com

Web:   www.labussoladellattore.it

 

Per Info si riceve solo su appuntamento

SI  può prenotare il proprio appuntamento chiamando il numero 339.5840041  da lunedì a giovedì  dalle 10.00 alle 12.00

 

 

 

 

La Bussola sarà presente con il nostro Presidente Onorario Francesca Saponaro

ESP 2015 conferenza stampa 27.08.15 - 1

 

 

 

 

 

ESPANSIONI

INVITO
martedì 1 settembre alle ore 17 nelle sale della Biblioteca Statale “Stelio Crise” a Trieste
Largo Papa Giovanni XXIII, 6 s’inaugura la 4° edizione di 

ESPANSIONI 2015 | èvoluta | 

rassegna d’Arte Contemporanea Internazionale | Percorsi di creatività delle donne

Insieme per espandere la conoscenza, l’amicizia, il confronto oltre i confini geografici, storici e politi

Ad organizzarla è una RETE di 13 Associazioni:  

Casa C.A.V.E. | Circolo Fotografico Triestino | Eleonora Pimentel Lopez de Leon | Gente Adriatica I Gruppo78 | Intramoenia | Laboratorio donnae | Maremetraggio |Noumeno | Roianopertutti | Stazione Rogers | Trieste Film Festival | Udi “il caffè delle donne” | 6idea

Espansioni ha ottenuto la MEDAGLIA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA per l’ alto valore culturale e internazionale del progetto proposto.

Il programma prevede alle ore 17

la PRESENTAZIONE di èvoluta, la PROIEZIONE del VIDEO di Rina Rossetto, “tre anni di ESPANSIONI”, il concerto del

CORO FEMMINILE “IVAN GRBEC” di Servola, diretto da Silvana Dobrilla,

la celebrazione del 70° anniversario della Liberazione con la proiezione di due video:

BICICLETTE di Aura Ghezzi  e BERLINO 14 MAGGIO 1945, filmato d’archivio, che raccontano l’ impegno delle donne nella lotta per la democrazia, la libertà e la ricostruzione.

 

Alle ore 17.40

l’ INAUGURAZIONE della MOSTRA D’ARTE VISIVA delle 32 artiste partecipanti. Saranno loro a raccontare le loro opere:

Franca Batich, Gabry Benci, Alida Cartagine, Anna Cevallos, Manuela Cerebuch, Bruna Daus, Patrizia de Angelini, Eulalia de Vega Masana, Barbara Della Polla, Fabiola Faidiga, Donatella Ferrante, Paola Giorgini, Liberia Gracco, Gabriella Giurovich, Estella Levi, Cristina Lombardo, Elettra Metallinò, Olga Micol, Nivea Mislei, Antonella Oliana, Barbara Pansa, Megi Pepeu, Laura Poretti, Melita Richter, Barbara Romani, Rina Rossetto, Graziella Valeria Rota, Mima Semec, Matilde Semerani, Olivia Siauss, Gigetta Tamaro Semerani, Anna Valle

 

ESPANSIONI èvoluta continuerà fino all’ 11 settembre.

In programma altri due incontri di “VOCI di DONNE” , l’ 8 e il 10 settembre alle ore 17.

MARTEDI’, 8 SETTEMBRE

ore 17.00

VOCI DI DONNE

a cura di RESIDENZE ESTIVE 2015

Chi sono io? Prima ditemi questo e poi, se sarò contenta di essere quella persona, verrò su: se no me ne starò quaggiù finché non sarò qualcun altro” (Alice nel Paese delle Meraviglie).

Scrivere frammenti di vita. Il laboratorio sull’autobiografia della Casa Internazionale Donne Trieste.

Presentazione del libro “Dice Alice. Percezioni e storie di donne” (Vita Activa editoria 2015).

Introduce e coordina

Gabriella Musetti, direttrice editoriale Vita Activa

partecipano

Patrizia Saina | presidente Associazione Casa Internazionale Donne Trieste, editor Vita Activa

Silvia Antonelli | storica, segreteria di redazione Vita Activa

Carmen Gasparotto | manager, partecipante al Laboratorio

Marina Lenzari | grafica, partecipante al Laboratorio

Mariaelena Porzio | mediatrice civile e commerciale, partecipante al Laboratorio

Lucia Starace | ex funzionaria, partecipante al Laboratorio

Alda Rosaldi | chef, partecipante al Laboratorio

GIOVEDI’, 10 SETTEMBRE

ore 17.00

NOI DONNE compie 71 anni… ne parla Ester Pacor I storica

ore 17.15

VOCI DI DONNE

introduce e coordina

Paola Urso | ingegnera, presidente di 6idea

partecipano

Antonella Caroli I architetta

Elena Cerkvenic I insegnante

Astrid Del Ben I poeta

Fabiola Faidiga I artista visiva, presidente di CASA C.A.V.E. di Visogliano (Duino Aurisina, Trieste)

Paola Gaggi I presidente dell’ AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) di Trieste

Lucia Marcheselli Loukas I docente universitaria di Lingua e Letteratura Neogreca

Lidija Radovanovic I vicepresidente della Consulta degli Immigrati del Comune di Trieste

Francesca Saponaro I attrice, presidente onorario de La Bussola dell’ Attore

Ornella Urpis I sociologa, presidente della Commissione per le pari opportunità del Comune di Trieste

la mostra sarà aperta presso la

BIBLIOTECA STATALE “STELIO CRISE”  

Largo Papa Giovanni XXIII, 6 – TRIESTE

fino a venerdì 11 settembre 2015

con il seguente orario:      

da lunedì a giovedì 8.30-18.30

venerdì e sabato 8.30-12.30

ingresso libero

Per informazioni

espansionicomunica@gmail.com

mob: +39 328 2032128 | +39 333 4344188

Media partner

Noi Donne | Leggere Donna

Con la collaborazione di

MiBACT – Biblioteca Statale “Stelio Crise” | Soprintendenza per i Beni storici, artistici ed etnoantropologici del Friuli Venezia Giulia

Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa

A.I.D.I.A. Sezione di Trieste | Associazione Italia-Serbia | Casa Internazionale delle Donne | Residenze Estive 2015 | XXX Festival del Cinema Latino Americano

Con gli auspici della

CPO del Comune di Trieste  

MEDAGLIA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

in allegato: foto della presentazione alla stampa del 27.08.2015

 

ESPANSIONI 2015

Espandere il proprio sapere, le proprie idee I la differenza di genere I ampliare…espandere la memoria…la storia I approfondire la differenza I allargare la conoscenza l’amicizia il confronto socializzare tra donne oltre i confini geografici, storici, politici I oltre ogni soglia oltre ogni tabù | oltre ogni potere maschile su quello femminile I espandere cultura oltre i confini I tradizioni musiche, parole, dee I cercare nuove tracce nuove parole e raccontarsi per narrare la quotidianità I gesti pennellate occhi colori rumori musiche I immerse nella vita di ciascuna I viviamo tempi complessi I femminicidi, violenze, disuguaglianze, guerre, oppressioni, lavoro nero, immigrazioni I pensare esprimere condividere I il coraggio di scrivere pagine nuove in cui la mia parola possa trovare assonanza ed espandersi insieme a quella di un’altra e poi di un’altra ancora in un percorso unitario e condiviso.

(Ester Pacor | coordinatrice Espansioni)


èvoluta

La presa di coscienza e di consapevolezze dei valori e dei punti di forza dell’operare femminile si pone, nell’era dei messaggi mediatici distorti e dell’evoluzione tecnologica, come momento essenziale per ri-attivare le sensibilità, quelle più intime del genere umano, sottese a scelte materiali ed immateriali del nostro futuro quotidiano.

Dalla ricerca artistica tradizionale, alla redazione e comunicazione di grandi progetti sul territorio, in generale per ogni settore scientifico e culturale, il lavoro sviluppato dalle donne evidenzia un approccio innovativo che va al di là del valore intrinseco dell’opera, di qualunque opera si tratti, riscoprendo i valori del rispetto e della dignità.

Questi aspetti valoriali di un lavoro tendenzialmente sommerso o non evidenziato sufficientemente trovano una svolta in quanto il femminile, come tema complesso ed irrinunciabile, spesso legato solamente al sostantivo donna, è cosciente di dover nuovamente parlare in prima persona, di smuovere le coscienze per indicare suggerire, promuovere, azioni mirate alla ricerca di una nuova qualità nella vita personale e sociale per tutte/i.

(Lucia Krasovec Lucas – A.I.D.I.A. Sezione di Trieste)

AGUZZARE LA VISTA

Sembra anacronistico parlare d’arte e ricerca visiva al femminile nel 2015?

ESPANSIONI ritiene che non lo sia, anzi che sia ancora e più che mai necessario esplorare con attenzione la questione artistica dal punto di vista specifico della produzione femminile, proporre uno sguardo differente e inedito sulla realtà, un’esplorazione sul fare artistico che non rifletta unicamente il ruolo e la condizione della donna ma che faccia riferimento a dimensioni valoriali, esperenziali e di atteggiamento sensibile che appartengono con particolare unicità alla sfera psicologica e archetipica del femminile contemporaneo, un “aguzzare la vista” su nuovi e utili concetti per lasciare importanti e imprecindibili tracce di creatività e riflessione.

(Fabiola Faidiga – CASA C.A.V.E. – Contemporary Art VisoglianoVižovlje Europe)

 

A settembre Incontro Aperto al Pubblico di Padova e di Trieste per rinnovare l’appuntamento “Leggevamo Quattro Libri al Bar” dal tema “I Nonni e i Segreti della Lettura” come Incontrarci Valutarci e Inserirci all’Interno di un Mondo che Parli ai Più piccini Aiutandoli in un Percorso Finalizzato ad una sana e lenta Crescita” . Ospite lo stesso Bruno Contigiani.

Vivere con LentezzaPer info ” incontri pubblici” iscriversi alla newsletter cliccando qui

 

 

ESSERE “ITALIANO” il perché abbiamo messo La Bussola dell’Attore ( forse chi parlava d’Italia non dava un buon esempio) sul confine?…….. prima puntata

bandiera-tricolore-italianaA Trieste c’è un ente che si chiama Università Popolare  che amministra dei contributi dello Stato per rinverdire, nei territori che furono italiani, il “sentimento”Patrio. Da ragazzo venni reclutato dal Presidente di quell’ente che all’epoca era l’onorevole  di Forza Italia “Marucci” Vascon per andare ad insegnare nelle colonie estive italiane degli EX. Prima di partire mi espresse il desiderio di insegnare loro le canzoncine istriane del 1933. Capite? Vedendo quello che accadeva in Italia dove i ragazzi a causa del CAPITALISMO avrebbero venduto la mamma per una playstation….andare da dei bambini che non avevano mai visto l’Italia, se non attraverso gli occhi dei nonni, che avevano preferito rimanere sotto Tito, e proporre loro delle canzoncine fuori dal tempo…..la cosa non sarebbe stata facile perché io dovevo eseguire gli ordini del  Presidente dell’U.P.T.. Quando andai lì ….anche se si trattava di una colonia estiva offerta dall’Italia nei complessi montani del tarvisiano…ovviamente..questi ragazzi continuavano a parlare  nella loro lingua madre( sloveno e croato).  Così mi trovai nella difficoltà di parlar loro di una lingua come l’italiano che non era più loro madre ….e mi trovai a doverli convincere che almeno per quel periodo da NOI sponsorizzato che era giusto che parlassero in  italiano……………  ( segue nei prox giorni)

Più passava il tempo e più mi accorgevo che gli “esseri più deboli erano le donne”!

se ami le donne testimonialo con la Tua presenza!
Se ami le donne testimonialo con la Tua presenza!

Ti aspettiamo alle ore 21.00 in via San Giacomo in Monte 9/1 a Trieste.

Da un testo di Patrizio Ranieri Ciu
Una pillola d’informazione che potrebbe guarirti!
Vieni a vedere la prima del cortometraggio “Il Re di Niente”.
Nel giorno del compleanno di Franca Rame dedichiamo un pensiero a tutti quelli che nel cammino della loro vita sono stati “PUNITI INGIUSTAMENTE” !
Soprattutto i più deboli….
“ed io man mano che passava il tempo mi accorgevo che gli esseri più deboli erano ….le ….donne!”

Il Capitalismo di oggi foraggia la depressione con la scusa di abbatterla. Esci dal tunnel! Ti aspettiamo la domenica alle 10.00 in piazza da settembre( punto cardinale della piazza”est” ).

depressioneIl male del terzo millennio, dipende da una metodologia “non umana”, che frustra attraverso  illusioni , vuole VENDERE………merce.  TU sei convinto di comprare, lì dove, sei diventato un mero calcolo di vendita, e sei solo un oggetto d’indagine. Quando capirai che la vera merce sei diventato tu…forse sarà troppo tardi. Cerca di ribellarti prima di essere ridotto in schiavitù….dal debito o dal finto desiderio…..per una macchina, per una televisione, per una vacanza, o per un intervento del quale potresti senz’altro farne a meno. Ti aspettiamo in rete….per una proposta saggia di salvezza reale….DA SETTEMBRE 2015!

 

“Porte Aperte” per genitori alla scuola “Silvestri di Prosecco” mercoledì 24 giugno 2015 dalle 15.00 alle 16.30 con l’ attore – regista Francesco Gusmitta per imparare a leggere le favole…

Porte aperte ai genitori che vogliono imparare a leggere le favole ai bambini
Porte aperte ai genitori che vogliono imparare a leggere le favole ai bambini

L’attrice Turca Magali Noel, indimenticabile Gradisca di ‘Amarcord’ si è spenta nel sonno come i giusti di cuore!

Consapevole di una Sua regale bellezza, andrà a lavorare con registi e attori italiani come Fellini e Totò noti per la loro etica, dove non  lavoravi se non vi era una componente di bellezza interiore.

Antonella ……..per un periodo hai fatto la vita che molti avrebbero voluto fare ..e la Tua fine dovrebbe far capire che le scelte sbagliate alla fine si pagano. …il Tuo giocare con i sentimenti…attraverso la sensualità si è rivelato un boomerang…….sei morta sola cercando un D-o che per tanto tempo avevi ignorato. Grazie per aver fatto della Tua vita una esempio!

LA FRANCIA TUTELA GIUSTAMENTE SE STESSA ! NOI DOBBIAMO SMETTERE DI RICATTARE IL MONDO CON LA SCUSA DI ESSER BUONI….SIAMO MALATI DI VITTIMISMO…..

Italia assistitaFarci dare i soldi dall’Europa per TENERE gli extracomunitari è un VOLER continuare a giocare a fare quello che facevamo con gli Stati Uniti d’America.  FINTI MALATI… FINTI BUONI..da assistere … I deboli  PER ECCELLENZA  da aiutare. Con gli Stati Uniti d’America LO ABBIAMO FATTO PERCHE’ eravamo al confine con i Paesi del Patto di Varsavia….Vi ricordate i famosi viaggi dello stratega GIULIO ANDREOTTI CHE PONEVANO FINE ALLA CRISI ?  Ora abbiamo solamente spostato L’ASSE E  LO VOGLIAMO FARE  CON GLI STATI UNITI D’EUROPA perché siamo al confine con il mondo arabo. Carissimi governanti attuali questo è un problema interno CHE SI TRASMETTE CON IL DNA al quale dobbiamo porre fine da noi stessi. La logica assistenzialista non premia tra  NAZIONI SERIE. Non possiamo sperare che l’Europa ci tolga le castagne dal fuoco. Nessuno vuole aumentare all’interno del proprio confine il numero delle bocche da sfamare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

“Forza” !

L’uomo forte è utile perché pensa al debole !il povero foto

L’uomo forte tutti sanno che è generoso !

L’uomo forte è l’altruista per eccellenza!

Cominciamo a fare rete tra persone forti……..il debole è generalmente viziato perché si ascolta troppo nelle sue fragilità …..e quando uno ascolta troppo se stesso …….non riesce ad amare …. infatti essendo di natura egoista non vuole servire …si fa servire ……pensa solo a se stesso ed è l’assistito per eccellenza.

Il senso del sociale il senso dello Stato è il servire nel silenzio è il confondersi nel NOI.

Basta assistenzialismo torniamo al Senso dello Stato.

Tornando alla reciprocità torneremo al senso dello Stato e porremo fine a questa anarchia….!

Il sole non sorge più ad Est?

Il sole ri-sorge ad Est ( da fare in tutte le piazze)

sorgere del soleChi ha un bel ricordo del Servizio Militare e lo trova utile per la formazione interiore dell’individuo avrei piacere d’incontrarlo nelle piazze la domenica mattina attorno alle ore 10.00 per una chiacchierata……nella zona est della piazza. …senza alcun impegno..semplicemente ..salutarci ..e vedere se esistiamo ancora …magari con il freschetto di settembre…..anche perché si avvicinano le elezioni……e mi piacerebbe sapere come la pensano….le persone a me simili…..visto che della televisione mi fido.fino ad un certo punto……..la piazza mi auguro che non serva solo ai concerti ma anche allo scambio di idee tra persone civili…….

 

Un Passo Avanti nel Pericolo Due Indietro Davanti Al Successo! (motto della Squadra Invisibile)

teschio infuocato L’azione ti porta a vivere la realtà, la non azione a fantasticarla. Imparando ad agire potrai tradurre la Tua fantasia in realtà. Fino a quando ti limiterai a fantasticare dietro ad un computer ad un videogioco sarai come il fallito che sedendosi sugli spalti di uno stadio  griderà “vittoria” per una palla lanciata da un altro dentro una rete.  Impara a colpire……..soltanto così, sbagliando, in prima persona potrai diventare“Maestro” della tua vita. ATTORE . Gli errori insegnano….il male insegna..invece chi per paura di sbagliare non affronta il problema rimane al palo….. non vive e non potrà mai lamentarsi davanti a dei veri uomini di non esser riuscito nella vita. Un consiglio dato anche dal Maestro è quello di andare oltre la paura ….so che ti sembrerà di morire …però poi vedrai……che   se anche muori ..poi risorgi …………..

 

Frà Gladio ( F.G.)

 

 

Anche noi dobbiamo sbarcare ………….il lunario!

Mentre eroicamente travestito da crocerossina il militare italiano aiutava gli sbarchi dei nuovi arrivi………gli italiani si trovavano a combattere per un posto alla mensa dei mensa dei poveripoveri con i nuovi disoccupati.  La guerra civile era alle porte .. nessuno ne parlava……ricordava molto un successo cinematografico di qualche anno prima …sull’affondamento di un transatlantico, il Titanic…dove tutti ballavano e cantavano………..a pochi metri dalla loro  fine! La domanda è: tutti lo sapevano? Potevano evitare la fine? Ma chi aveva giurato sulla bandiera come si sentiva? Era un traditore però si consolava guardando gli altri ed è così che tutto finì…..

Carissimi genitori state tranquilli, negli asili tutto è ancora come D-o comanda!

In questi giorni stiamo facendo dei seminari di teatro con i bambini degli a1-jenasili e lo stupore è proprio questo… parlando con i bambini alla domanda: cosa vorresti fare da grande?Mentre per le piccoline dopo la fatina la ballerina e la dottoressa dei bambini( pediatra) veniva fuori la principessa, per i maschietti  dopo il poliziotto, il carabiniere e la tartaruga Ninja viene fuori  la spia( alla Bond)  che sarebbe il cavaliere di un tempo. ( insomma l’altruità è di nascita  il voler dare la vita per amore…salvando chi si ama). Non è come vorrebbero dimostrare molti decerebrati attuali che il mondo sta cambiando per giustificare il proprio essere  ovvero non “centrato”  .

Poi sarà la vita, di tutti i giorni….la mancanza di posti di lavoro saranno le frustrazioni immesse dal SISTEMA…..con i suoi stilisti ….. i nuovi addetti al Pulpito Odierno “la televisione” con i propri mostri strillanti,  dalle narici spesso imbiancate non solo dall’età….che offrendo  se stessi come modelli..(deboli..senza la polverina)crescono  generazioni di futuri consumatori svilendo nell’essenza  … il sogno degli  uomini ..e delle donne……dimezzandoli nella loro interiorità….facendoli brancolare nel loro sentirsi uomo o donna appunto mezzi uomini e mezze donne. Con le fiabe abbiamo ancora l’opportunità di offrire la  spiegazione a qualcosa di già insito in NOI stessi ovvero la differenza tra il principio maschile e quello femminile. Il principe e la principessa! Per il momento la Bella con la barba fa più paura de LA BESTIA!

Chi ha permesso che si concretizzassero i “Nonni Favolosi”

https://youtu.be/SNzNJ5LeCuQ

Un ringraziamento particolare va a:

1) Mons. Carlo Ettore Malnati
2) Padre Mario Vit
3) dr.Claudio Bevilacqua ex Sovritendente della Sanità del F.V.G. che attraverso l’A.R.I.S. ha fatto riconoscere il metodo .anche per l’infanzia
4)Commissario di Governo il professor Ivano Spano nonché mentore de La Bussola,
5)Assessore Antonellla Grim
6)Assessore Laura Famulari
7) La Carrozza dei sogni 

La Fabbrica Wojtyla ed infine al nuovo Cavaliere de La Bussola dell’Attore l’Assessore di Padova Alessandra Brunetti.

Martedì 26 maggio 2015 il saggio de La Bussola dell’Attore alla Sala Rovis di Trieste

header.jpg

Martedì 26 maggio 2015 presso la Sala Rovis di via ginnastica, 47 di Trieste è avvenuto il primo as-saggio di Teatro della Scuola de La Bussola dell’Attore con la consegna degli attestati anche ai Nonni Favolosi preparati e creati sempre da “La Bussola dell’Attore”.                                     

Scaletta della serata                                                                                                             1)As-Saggio allievi-attori del Teatro Base con Marina Zanon – Rossana Missori-Luciana Villi-Milvia Korosec-Laura Premoli-Giorgio Levi e Francesca Saponaro.2)Incontro con il cantautore Marco Rossetti 3)Monologo dell’allievo -attore Simone Veronese (oggi attore perché ha superato il test dell’avanzato) da un testo di Patrizio Ranieri Ciu 4) L’asSaggio degli allievi – attori del Teatro Avanzato( oggi decretati attori)  con Irene Sualdin – Erica Cappello – Annamaria de Val. 5) Consegna degli Attestati facendo salire sul palco tutti gli allievi anche quelli del corso dei Nonni Favolosi .6) La madrina della serata, Francesca Saponaro nonché presidente onorario de “La Bussola dell’Attore” ha dedicato al padrino  Francesco Gusmitta un pezzo al pianoforte con il tenore Giorgio Levi. Ci dispiace non aver potuto mettere l’annuncio del saggio ma avendo messo l’ingresso gratuito dovevamo assicurare il posto a sedere a tutti coloro che fanno parte dell’associazione. A settembre saremo ben lieti  di farvi conoscere le nostre nuove leve e per farlo abbiamo deciso di trasformare tutto l’assaggio in uno spettacolo con tanto di biglietto visto e considerato che oggi molti sono dei dei veri e propri attori.                                               

OGGI TRA CHI COMANDA A TRONEGGIARE C’E’ IL CLASSICO NERD ” UNIVERSITARIO DA CONSOLLE e LECCA LECCA” ….Il DRONE(vigliacco) NON E’ IL FUTURO MA LA FINE DI UNA UMANITA’!

sfilataUsare droni al posto degli uomini per bombardare l’umanità porta il soggetto uomo a peggiorare non a migliorare. La consapevolezza della pace deriva dall’azione, dalle gesta compiute, un passo fondamentale per evitare altre guerre è PROPRIO quello di aver vissuto un “bombardamento”in prima persona …..chi ha provato l’odore della morte è il meno predisposto alla guerra ed è più vicino al dialogo per cui alla pace. Chi invece fantastica  e teorizza  muovendo tutto da una play station confonde…non percepisce……. vede tutto alterato.un pò come questi nuovi zombie odierni che pur essendo immersi nella natura meravigliosa( potrebbe essere anche di tipo umana) insistono a guardare il proprio cellulare …. aspettando lo sballo della sera….CHI COMANDA OGGI dovrebbe essere allontanato dalla consolle del comando perché HA RICEVUTO IL BOLLINO DEL COMANDO SOLTANTO ATTRAVERSO IL VIRTUALE ED E’ PER QUESTO CHE OGGI CONFONDE I PIANI DI REALTA’ APPROVANDO E RENDENDO PLUSIBILI CERTI SISTEMI D’ARMA.…..così questo vale per la scelta anche di MOLTI generali messi su dalla politica del “lecca lecca”..assunti e messi al comando “operazioni”….senza averli mai visti combattere.

Il percorso del nonno supera quello del dottorato universitario grazie all’ausilio dell’A.R.I.S.

 

WIN_20150516_124557Recentemente siamo riusciti a certificare un metodo quale quello de “La Bussola dell’Attore” per entrare nelle scuole. Abbiamo voluto e dovuto servirci di un associazione con tanto di bollini che si occupasse di invecchiamento cerebrale a livello scientifico formata da un gotha importante di medici e professori universitari come l’A.R.I.S per certificare un Metodo ” antico” che dimostrasse quanto avevamo perso negli anni. In questo modo grazie al Comune di Trieste e quello di Padova e l’appoggio scientifico da un lato dell’A.r.i.s. di Trieste e dall’altro del professor Ivano Spano di Padova nonché mentore de La Bussola dell’Attore per  celebrare un  ritorno alla saggezza un  ritorno al ponte mente cuore. Si era constatato che la voce di chi è in equilibrio emette delle sonorità appaganti stimolanti come sicurezza e conforto e questo  lo avevano gli anziani.  Coloro che pur essendo più fragili nel fisico erano più forti grazie al vissuto. Ecco il perché oggi riportiamo i nonni paletta da fuori delle scuole dentro le scuole a regolare il traffico mente cuore. Così, oggi , possiamo continuare la nostra strada certificati, da soli, grazie  all’A.R.I.S. che ha creduto in NOI .

L’ Aula Paolo VI di Trieste per una questione di “sicurezza” ha chiesto di postporre l’evento. Chiedo agli amici dell’anti terrorismo di dare un volto a chi giocando alle scatole cinesi vorrebbe spaventare il nostro “don”.

A tutti gli invitati, dobbiamo comunicare con rammarico che l’evento è stato fatto saltare. Infatti dovendo trattare di un tema delicato quale quello della destabilizzazione “interna” quella denominata in codice  ” Burqa d’occidente” , si sarebbero  toccati quei tasti molto delicati da ” condizionamento velato” che oggi ril povero fotoegnano sovrani, come catene invisibili nelle menti dei popoli d’occidente. Stiamo indagando e realizzando che tutto questo sarebbe andato a cozzare con quelli che invece in realtà oggi tendono a voler creare uno scontro tra sistemi contrapposti. Molti auspicano una guerra SANTA ..una crociata…..mentre Noi come “Squadra”  pensiamo che debba essere cambiato lo stile dell’informazione all’interno del sistema PAESE. Siamo più vicini all’instaurazione di una Terra Santa quale quella che aveva come peculiarità il “dialogo”al posto di quella che poi divenne una “guerra Santa”.  Mentre il nostro sistema commercial televisivo e la sua info “con gli .. Sgarbi….. su misura.” sono solo in grado di….. condizionare e fomentare rivalità …competizione e conseguente aggressività…..NOI de La Bussola vogliamo tornare ad una informazione che sia lontana dai palinsesti pubblicitari e che abbiano come centro lo sviluppo sano dell’uomo. Ecco perché avevamo scelto l’aula Paolo VI di Trieste di Mons. Malnati proprio perché spesso adibita a “dialogo” però qualcuno evidentemente….ha fatto delle pressioni“terroristiche” … le ultime parole del DON al telefono con il nostro direttore sono state…con un pò di paura mista ad angoscia : ” Visto il momento sarebbe meglio farlo più in là …”……la domanda nostra è . ” ma se non avessimo trattato del mondo arabo chi è che ha fatto in modo che alla fine dovessimo lasciare?” …. qualcuno ….che della pace se né frega ?
Peccato….era solo un saggio … di CIVILTA’ dove avremmo parlato di salute e difesa dai condizionamenti televisivi come   del progetto ideato da La Bussola dell’Attore sui nonni che raccontano le favole ai più piccini in antitesi alle babysitter televisive. Mi auguro che qualcuno dei “ragazzi” dell’antiterrorismo possano dare un volto a chi cerca di spaventare il nostro don.

La Bussola dell’Attore . La Bussola è la traduzione dall’ inglese di Compass (quando una lingua è universale)

E’ uno dei più importanti strumenti simbolici del mondo dell’architettura costruttiva  dell’uomo d’azione (attore da actio oniscompasso), preposto a tracciare la rotta del percorso della costruzione dell’individuo. Dal latino “Cum passus”, misurare a passo, come metafora della “diritta via” e del “viaggio”. E’ raffigurato come utensile dell’Assoluto delle Idee dato in dono all’uomo, proprio per congiungere il Divino e l’Umano, il Sopra e il Sotto. E’ il medium fra l’idea-progetto e la realtà.  

 

La Bussola ( The Compass )insegna ad “Essere” nella vita.

 

Ti senti schiavo e vuoi liberarti dalla schiavitu’ del sistema attuale imperante, se vuoi puoi farlo SUBITO decidendo di affermarti (ritornare) come Ente od Essenza (IO SONO) Incarnata (Persona fisica) e quindi Uomo Sovrano……..basta far quadrare interiormente un cerchio dentro  te…stesso..

Usando il compasso……….

il vitruviano e i simboli

Questa è l’Italia dei Bisio e delle Litizetto..Usano La Stella e il Tricolore per celebrare nuove conquiste….( dalla regia scadente si può cogliere la finzione creata per far discutere….) La domanda è: ma quando la smetteranno di prenderci in giro? Non si vergognano? Con tutti i problemi che abbiamo…..? Ma il Ministro della Difesa che in questi giorni si appresta a celebrare il centenario della prima guerra mondiale cosa dice di fronte a dei simboli usati con questa disinvoltura? Bisio e compagnia….non sapete cosa sia l’AMORE !

Chi vuole guarire deve chiudere la televisione. ( by nonno favoloso )

televisioneLa televisione non aiuta il cervello, la televisione non è come la voce ascoltata alla radio, dove eserciti la tua fantasia, come in un libro letto la notte ….dove i luoghi descritti …prenderanno corpo da te……….dal tuo essere… La televisione uccide indirettamente…La televisione è contro la poetica dell’uomo..non è la vibrazione/percezione di un mondo che incanta ..per le sue verità eterne. La televisione uccide il racconto dei nonni……focolare domestico di intere generazioni.

La Bussola serve a edificare il Tempio. Pensate che tutte le Chiese del mondo orientano l’abside verso il sorgere del sole…..e così tutti i templi del mondo seguono i pianeti ed il loro movimento. Perché seguire dei pianeti? L’universo forse in terra ci parla?

Questo anno “LA BUSSOLA DELL’ATTORE”  dopo due anni di collaborazione con la Curia di Trieste per l’evento “Fede e Arte”istituito dalla stessa Diocesi , passerà il proprio testimone ad un’altra realtà ancora da destinarsi. Sottolineando così, il nostro essere super partes e non venir così confusi per una organizzazione puramente di parte. il povero foto “La Bussola dell’Attore” nel suo dna è laica,  per cui nessun culto politico o religioso può essere o divenire al suo interno prioritario.   Noi costruiamo il Tempio dell’uomo…quello che a seconda delle epoche darà vita ai  vari culti …di cui i reperti archeologici lungo le strade delle città del mondo ne sono testimonianza.

 

 

La luce del sole permette una conoscenza , quella della lampadina …….. un’altra.

Un tempo i figli di 15 anni davano una parte del proprio stipendio alla famiglia di provenienza, in quanto la pensione non esisteva. Pareva logico provvedere a chi ti aveva messo al mondo. L’amore era il filo conduttore , la reciprocità il tema dominante. Chi non aveva figli per scelta “monastica” o perché gay o malato, erano una minoranza, alla quale, il gruppo avrebbe comunque provveduto con una “pensione”. Avendo oggi eliminato il lavoro vero , mettendo le macchine in grado di arare, concimare e irrigare, abbiamo creato lavori basati sulla lontananza dalla terra , dalla manualità, da quel senso di essere-vivere e morire insegnante di  ciclicità.  Dalla terra e dal mare  s’imparava l’equilibrio, lavorando con le mani e con il corpo si era osteggiati e cullati , imparavi a capire il senso della squadra, come comunità, perché soltanto con il gruppo, potevi sopravvivere alla natura in tempesta, l’amore nasceva in funzione di un rapporto, una apparente cruda natura, dalla quale, per riuscire a difenderti, potevi farlo soltanto comprendendola, ovvero, amandola. Era un percorso interno ed esterno all’uomo che in gruppo prendeva il nome di umanità. Oggi togliendo il rapporto dell’uomo con la natura tutto questo sembra  svanito, e quei luoghi deputati a farlo come la famiglia, “distrutti” . Oggi c’è il programma virtuale che fa da insegnante, oggi t’illudono di conoscere senza saper ri-conoscere. Quanti sono i laureati nella comunicazione che vengono a bussare per “il segreto di madre natura” dai sacerdoti laici di un sapere antico ?  Se da madre natura siamo stati messi in condizione di  gustare, ascoltare toccare ,respirare e vedere attraverso i V sensi  perché oggi grazie al computer ci limitiamo a conoscere soltanto attraverso  due di essi? Purtroppo oggi grazie alla tecnologia siamo una umanità che ha dimezzato il suo percepire ….il suo sentire,  siamo una umanità mutilata di alcuni suoi importanti recettori, come fossero bruciati dei neurotrasmettitori cerebrali fondamentali per l’equilibrio. Quando si conosce  una persona la comprendi  nella suo essere, nella sua essenza, attraverso i sensi che madre natura ti ha donato, la respiri e ne senti l’ odore, l’accarezzi con il  tatto , la gusti con un bacio e ne percepisci il  sapore …l’ascolti per sentirne la vibrazione dell’anima grazie all’ udito la guardi mentre cammina, e ne capisci il carattere do come si veste . Perché usiamo dire ad una persona goffa nel muoversi tra i sentimenti che non ha tatto“?  Perché nei monasteri e nelle caserme si segue il ritmo di vita di colui che lavora seguendo il ritmo della natura, come il contadino?  Gli antichi avevano capito che il vero segreto del comando, dello sviluppo sano dell’evoluzione derivava proprio dal fatto che l’uomo, era parte di un tutto, regolato nella sua navigazione dalla luce delle stelle. Oggi grazie al ritmo creato dalla tecnologia …possiamo vivere di notte……studiare di notte…..confondere il giorno con la notte….ma la domanda è : Siamo sicuri che non ci sia un ordine superiore a NOI che ci ha creato avendo le idee più chiare delle nostre?E che noi con l’idea di supportare un cosiddetto progresso stiamo portando tutti sul viale del tramonto?

Messaggio “confidenziale” dal direttore de “La Bussola dell’Attore”.

Ringrazio la preoccupazione dei molti che hanno paura dei miei modi nelle esternazioni pubbliche. Ed è per questo che Vi amo,   perché mi siete vicino quando lavoriamo con i ragazzi del carcere, quando nel 5 stelleprogetto nonni favolosi vi adoperate per i bimbi meno fortunati, quando negli asili cerchiamo di ridare  quel senso di focolare che un tempo troneggiava in tutte le famiglie.  Ebbene voglio confidarvi che ci sono degli amici “dietro le quinte” molto forti che mi sorvegliano per cui potete fare sonni tranquilli. Facendo come faccio non faccio altro che farli uscire allo scoperto assieme a voi. Dovete sapere che nel privato insegno anche a diversi che si occupano di gestione di potere. Europarlamentari, Consoli, imprenditori, Opus Dei , Massoneria, in molti vengono a prendere istruzioni riguardo la comunicazione. Ovviamente sono quelli che vogliono fare pulizia al loro interno, o più semplicemente consolidare certi aspetti in rete per “pulire ” dai rami secchi.  Attraverso la Bussola che è super partes creiamo dei momenti d’incontro che segnalano le tendenze future, divenendo una terra santa di scambio d’informazione per la creazione di future alleanze.  I prossimi appuntamenti di maggio per conoscerci ad ingresso libero sono a Padova il giorno 16  alle ore 11.00 a Palazzo Zuckermann; poi il giorno 21 a Notre Dame de Sion alle ore 18.00 sala Paolo VI e il  giorno 26 presso la Sala Rovis di via ginnastica alle ore 18.00.

 

Francesco Gusmitta

 

Sulle coste Africane vedono la nostra TV e per questo arrivano anche solo come cadaveri! Se invece di Alessandro Gassman ..Concita de Gregorio e i vari figli di un benessere non meritocratico, venissero intervistati gli immigrati che vivono come lavoratori qui da anni forse molti non verrebbero più …..

A Ballarò si sente la giornalista de La Repubblica Concita de Gregorio parlare di un mondo che non ci appartiene,concita in cui il parlare di confini marini la fa sorridere quasi  fosse una sentenza da spiaggia…..,e con piglio saccente ricorda che oggi i figli dell’ex Ministro italo-africano sono a New York quasi fosse un MUST. Per NOI (maggioranza silenziosa)è una bestemmia, visto che nella società del terzo millennio oggi il divario tra ricchi e poveri è sempre più enorme. MA QUALI FIGLI NON VIVONO IL CONFINE? Quelli ricchi come QUELLI dell’ex Ministro Kyenge seduta al suo fianco CHE vivono “poverini ” A NEW YORK???!!! Ma chi  sta guardando la televisione?  Siamo sicuri che l’italiano medio o straniero reale che da anni lavora in Italia possa condividere la sua ottica ? Purtroppo alla RAI di oggi intervistano persone troppo benestanti scollate dal reale,  come Gassman, che per reclamizzare la propria attività sarebbe disposto a riverire il potente di turno, illudendo di una bontà tutta italiana, quella dei salotti dal respiro imbiancato radical chic dei figli di Repubblica, digiuni quanto basta di  Marx e per questo irriverenti nel parlare nei confronti di chi è meno abbiente. Perché non intervistate gli egiziani che hanno le pizzerie da più di vent’anni a Milano…perché non intervistate i serbi di Trieste…… perché non lo chiedete agli albanesi…..che vivono da anni..nella tempesta della burocrazia tutta italiana, forse loro con le loro verità potrebbero far capire ai meno fortunati che ci vedono dalle coste africane che l’Italia di  oggi è un Paese dal quale conviene fuggire piuttosto che venire…..

“Essere o Apparire” ci dividerà attraverso i nomi delle vie……e i giardini? Diamo i numeri per evitare di perderci…..

Affrontare il pubblico nel modo adeguato alla situazione.
essere o apparire?
  1. Oggi, parlare di parità, da parte di alcune donne italiane  riguardo al fatto che  il Comune di Trieste dedicherà ad alcune donne slovene del passato, il nome di una piazza  di una via o di un giardino, ci fa essere felici per il traguardo “apparente” ottenuto, però le  nostre domande sono: come faremo a scrivere e ricordare la scrittura di una lingua che non conosciamo quando nella concitazione quotidiana dovremo dirlo o indicarlo ad un tassista che sarà straniero? un giorno visti i cambiamenti recenti dovremo celebrare anche degli eroi di nuove  minoranze importanti come quella araba, cinese e slava  ?  Il culto della persona alla fine se non ci dividerà, ci ingarbuglierà più di quanto non lo siamo già? La nostra proposta come Squadra de “La Bussola” è quella di mettere al posto dei nomi, dei semplici numeri come già avviene  per esempio  negli Stati Uniti d’America. Eviteremo così una rincorsa all’ego che oltre a dividere politicamente, potrebbe creare notevoli  perdite di tempo……….in consigli Comunali..Regionali e Nazionali…sempre..a spese del contribuente.

                                                                                                                                         V

 

700 morti sul canale di sicilia è un’ ecatombe! Basta Ipocrisia! Se aveste fatto pattugliare da militari e non da crocerossine il canale questo non sarebbe avvenuto! Tutta questione di ruoli…d’altronde chi ha dato l’ordine ai San Marco tutt’ora prigionieri in India sicuramente non ha idea dei ruoli…..

morto galleggianteAnche oggi  daremo la colpa ai trafficanti quando siamo noi stessi i mandanti? Dovremmo vergognarci perché è tutta colpa nostra, siamo sempre noi , noi che per il petrolio ed il suo sfruttamento abbiamo messo negli anni dei governi senza cuore ed ora ne paghiamo le conseguenze. Aiutiamoli nei loro Paesi mettendoci una mano sul cuore e qualcosa di reale accadrà…….

Chi rappresenta gli “esseri” umani siede ancora in parlamento?

il povero fotoOggi chi sale al potere si fa eleggere grazie ad una “idea rubata” che non applicherà mai. Il famoso credere obbedire e combattere…….non esiste più! Non eleggendo più,   figli dei quartieri,  figli del popolo, ci siamo scollati dalla realtà e così facendo veniamo distratti , depistati  a parlare di  problemi distanti, problemi che non ci riguardano, problemi da ricchi. I problemi di chi si annoia…..di chi per non pensare si droga, …di chi avendo provato tutto vuol cambiare sesso…….e si sente prigioniero di un corpo che purtroppo nessuno gli ha mai insegnato ad usare.  Mettiamo i piedi per terra tornando ad eleggere i rappresentanti del popolo sovrano!

 

 

 

“V” Iran – Israele un duello sotterraneo tra chi vuole denunciare la fine del petrolio e chi vuole condurci ad una guerra.

IBandiera-Israele-Stati-Uniti-Iranl compito d’Israele dovrebbe essere quello di pacificare il mondo, essere una sentinella della pace. Stanando e stroncando futuri  dittatori.   Israele è come dice lo stesso nome, colui che combatte a fianco del  “Signore” per una Terra pulita , bonificata….in una parola Santa. Forse dovremmo ricordare che Santo non è solo un fazzoletto di Terra, Santo è il mondo. LA TERRA.

L’Iran di oggi vuol far capire al mondo che la Terra non ha più tutto quel sangue da dare (l’oro nero)e che il mondo dovrebbe guardare a delle fonti alternative.

Ben venga un dialogo tra gli Stati interessati ricordando che la guerra è una sconfitta per tutti!

 

A Padova Nonni Favolosi di Tutto il Mondo Uniti!

Nonni UnitiIl progetto ideato da La Bussola dell’Attore, per promuovere il benessere psicosociale degli anziani e dei bambini, è divenuto una realtà del NordEst, non solo grazie alla collaborazione del Comune di Trieste e dell’associazione A.R.I.S., ma anche per l’impegno profuso dal Comune di Padova  assieme all’Associazione Teatrale “La Carrozza dei Sogni “

Sabato 16 maggio alle ore 11.00 del mattino, avrà luogo,  un incontro allo Zubar di Palazzo Zuckermann a Padova, per vivere assieme, la storia favolosa di coloro che del cuore han fatto una loro bandiera. Nonni volontari con la voglia di essere uniti in un cammino di aiuto.  In una Italia dove tutto sembra il contrario di tutto, rivoluzionario oggi è il divenire “saggi”,  raccontando storie dove, i ruoli dei protagonisti sono ancora definiti e chiari , dove il senso del giusto ancora troneggia, dove il bene trionfa sul male, dove il senso dell’altruità in un regime di reciprocità contrasta l’assistenzialismo di oggi , divenuto una dittatura coercitiva a tutti i costi.  Ci troveremo assieme e potrete persino conoscerci perché l’ingresso sarà LIBERO, potrete capire e vedere chi siamo,  quali sogni o favole riescono ancora a mantenere in vita una battaglia, che all’apparenza potrebbe sembrare persa…. Parleremo dei Nonni, delle favole a km zero e ancor più della loro vita. Fulgido esempio che li ha resi favolosi  ai nostri occhi, un umanità di volontari , che nonostante tutto e tutti  eroicamente si prodigano d’altruismo, come lo stesso “nonno” triestino del presidente dell’associazione “La Carrozza dei Sogni” di Padova,  Elisabetta Gardo, che culminò con un Opera chiamata Villaggio del Fanciullo. Nelle favole evidentemente si tramandano spesso,  le missioni, da nonno a nipote.

La Bussola dell’Attore ha come obbiettivo riportare una giusta comunicazione e così facendo “Giustizia”.

SquadraNel momento in cui è stata fondata “La Bussola dell’Attore” il presupposto cardine di Francesco Gusmitta  “domino” del progetto “V” ,  è sempre stato quello di fare una bella SQUADRA. Un SQUADRA diversa dalle attuali. Se i divi italiani del momento, quelli che facevano informazione dai palchi televisivi…teatrali e cinematografici davano l’esempio sbagliato, esaltando la cocaina, la chirurgia estetica,  la sessualità bislacca, dove l’essere fedele veniva deriso e visto da povero cristo….ebbene serviva la creazione di una SQUADRA che dimostrasse la FORZA di chi operava in modo “VIRTUOSO”. Se le religioni e le politiche avevano perso la loro forza primigenea, quella dell’altruità quella dell’aiuto verso il prossimo ovvero il perché erano entrate in funzione,  perdendo l’obbiettivo della propria missione. NOI avremmo dovuto ricordarglielo. Quando dico NOI, parliamo di un gruppo di persone “invisibili”parliamo dei famosi numeri due, quelli forgiati dal motto: “Un Passo Avanti nel Pericolo due Indietro Davanti al Successo”. Così “Domino” dopo aver parlato con i suoi darà l’avvio nel 1997 a questo progetto chiamato “Terra Santa” ( depositato presso l’allora dominus di CineCittà Luciano Sovena)un progetto di bonifica della comunicazione, dove appena nel 2010 vedremo la punta dell’ Iceberg, un matrimonio in cui diversi cominceranno a mostrare il proprio volto.

 

Far vedere e dimostrare che chi cercava di perseguire la virtù, anche cominciando dalle cose più piccole,  non solo avrebbe beneficiato della salute in terra, ma anche, avrebbe avuto più forza a livello di comunicazione, cosa prioritaria per il futuro prossimo venturo.

Oggi siamo una realtà sul territorio.

 

 

Rivoluzione di Stato -Rivoluzione Intelligente – Rivoluzione non violenta.

Quando la democrazia viene meno! A NOI aiutare i fenomeni indipendentisti per riportare alla vera UNITA'!
Quando la democrazia viene meno! A NOI aiutare i fenomeni indipendentisti per riportare alla vera UNITA’!

La Bussola dell’Attore ( il cui direttore è mentore ex allievi scuole militari )ha chiuso il proprio percorso di leadership politica gratuito avendo raggiunto l’obiettivo di ciò che si era prefissata.

Dovevamo individuare delle persone libere, persone che pur di ottenere giustizia per il proprio territorio avessero il coraggio di mostrare il proprio volto.

Persone integre, persone che non fanno parte dei giochi di potere persone amiche di “V”.

La maggior parte di esse provenivano da un movimento indipendentista. A loro la nostra gratitudine.  Alcuni infatti sono già stati segnalati per la loro indipendenza (mentale) ovvero nuova linfa perché vengano integrati in un movimento che porti ad una vera UNITA’.

 

Tornare alla Naja

Quando vedo sfilata questi ragazzi venuti clandestinamente, prima di dargli una eventuale cittadinanza, sarebbe intelligente far far loro un annetto o due di militare, per aiutarli a capire le nostre usanze, i nostri costumi, in modo che siano d’aiuto anche ai nostri bamboccioni ….già così daremo l’opportunità, all’italico bamboccione, ora guerriero al computer, di svegliarsi e per reciprocità il clandestino si tranquillizzerà……sapendo di esser trattato da real italiano. Tanto i soldi per la scheda telefonica il mangiare ed il dormire glielo paghiamo lo stesso allora tanto vale……dar loro una formazione…….ovvero che lavori in rapporto a quello che il contribuente italiano dà… imparando non solo a difendere l’altruità…. ma anche una maestria lavorativa. Così un giorno impara a costruire case, a ricostruirle per i terremotati ….un’altro giorno ricostruisce  strade..un’altro giorno sta di pattuglia lungo le stesse ripulendole ..dalla delinquenza…..in cambio avrà una bella divisa… un vitto ..l’alloggio..imparerà l’italiano e così facendo la cultura più bella del mondo che soltanto vivendoci dall’interno apprenderà….e chissà se poi un giorno si raffermerà magari anche la paghetta ci scapperà!

La Pasqua è il ricordo di un PREMIO : Gesù figlio d’Israele spiega l’Eterno. Sbaglia chi pensa che sia bastato il sacrificio di un solo uomo per salvare il mondo. A NOI seguirlo. Il mondo per essere salvato ha bisogno di gente che affronti la paura di morire……per un nuovo divenire. Ci vogliono nuovi Eroi! Il Popolo d’Israele quando seguì Mosè ebbe fede e la Promessa di D-O venne mantenuta con il ritrovare la Terra.

Non serve soltanto pregare….poi quando esci dal Tempio dovresti anche agire…..non puoi dare l’elemosina a chi senti che non sa suonare..non puoi fare finta di niente quando vedi uno che ruba….non puoi fare il finto pacifista…la preghiera da sola non serve….. Se vuoi che la Promessa venga mantenuta…devi agire…seguendo la volontà della Legge allora Tuo sarà il REGNO. ( i colori d’Israele dipinti sul volto di ogni Davide )

Abbattendo l’etica abbiamo abbattuto l’aereo.

il tempio è un luogoOggi la tecnologia eseguita senza mano sul cuore porta danni irreparabili, tsunami ….cibi che il corpo non tollera piu’…..ponti che cadono ….nascite di bimbi dal sesso incerto… ….. i Gender …….Chernobyl ……..terremoti…scie chimiche dalla dubbia utilita’ …se l’Antica Roma dopo il benessere eccessivo ebbe .. la Sua giusta apocalisse con Attila, denominato appunto flagello di D-o ……….mi domando…. noi chi avremo?…che abbiamo voluto sfidare tutto il buon senso..il buon gusto ..dove.al posto delle parate militari( summa di evoluzione interiore) abbiamo fatto le parate GAY PRIDE ….dove abbiamo sondato il bosone chiamandolo in modo riduttivo senza rispetto la cellula di D-o .siamo coloro che pensano che tutto sia leggibile come il Dna(falso e mutevole) …questo è il secolo di chi osa dove nessuno aveva osato sino ad ora …siamo i guardoni ad oltranza..spioni per eccellenza( senza Rispetto più per nulla nemmeno …per un Disegno dell’Assoluto) e stabiliamo come papponi della strada e tifosi del bar dello sport l’etica come avvenne recentemente con il tema stesso della continuazione alla vita( vedi il caso di Eluana Englaro in parlamento in televisioni..su novella 2000) facendone un film soltanto per puro guadagno speculando sui dibattiti parlamentari ammantando tutto di sacra laicità ..approfittando di una Chiesa in difficoltà dopo un grandissimo Papa come era stato Karol Wojtyla. Mi auguro che presto nasca un MOVIMENTO che abbia anche un reale sentimento di sacra gratitudine per questo Universo meraviglioso che ci appartiene…..altrimenti dovessi usare le parole di chi vede il tutto senza sacralità potremmo dire che l’esperimento umano sia giunto a conclusione. Cercando di mettere D-O nuovamente al centro potremo segnare una svolta positiva a questo mondo in caduta libera…..

Le Virtù di un Cavaliere!

II cavaliere è prima di tutto un combattente. Poiché la guerra è uno sport di squadra, il cavaliere deve terra santaprima di ogni altra cosa essere fedele, giusto, leale. Infatti, per inseguire un nemico, come pure un cervo nella foresta, bisogna poter contare sui propri compagni di armi, essere sicuri che nessuno di loro indietreggerà, che non fuggirà nel mezzo di una mischia, non si allontanerà per inseguire un’altra preda, non cambierà bandiera, non passerà a un altro campo. Il primo dovere del cavaliere è quello di mantenere la parola data. Se viene meno alla fede che ha giurato, si gioca la reputazione. Verrà segnato a dito, dovrà ritirarsi coperto di onta, rifiutato dalla società dei prodi. In ogni circostanza, deve mostrarsi fedele verso tutti gli uomini a cui è legato, per sangue o per giuramento. La cavalleria è una confraternita dove tutti i membri si aiutano a vicenda, strenuamente. Isolato, il cavaliere è un uomo pericoloso. Armato da capo a piedi, addestrato ad aggredire, fiero della propria indipendenza, non accetta di venire punito come lo sono i manenti, i sudditi della signoria. L’unico modo per contenere la sua turbolenza, la sua avidità, per impedirgli di nuocere, per costringerlo a collaborare al buon ordine generale è quello di imbrigliarlo in una rete di obblighi morali verso la stirpe, verso i compagni di armi, verso il signore cui ha reso omaggio. Occorre ripetergli incessantemente che il peggior difetto è la fellonia, il venir meno ai molti impegni che da tutte le parti lo circondano. La pace poggia sulla sua lealtà. È la principale virtù cavalleresca. Continua a leggere Le Virtù di un Cavaliere!

“La Bussola dell’Attore” – adotta simboli come”Squadra” & “Compasso”

Tutto è spettacolo, anche quando si scrive un  articolo bisogna leggerne i piani di lettura. Questo articolo Squadrarisale a quando … lanciavo l’idea de LA BUSSOLA tradotto in inglese è COMPASS! In questo caso anche la firma dell’articolista ..un Mistero.

 

 

 

 

 

 

 

Al Ministro di Grazia e Giustizia un sentito “grazie”. L’attore è uomo d’azione e chi meglio di chi ha vissuto in prima persona il rischio può aiutarCi ad esprimere un domani dei concetti ETICI.

Voglio ringraziare come ho già fatto attraverso l’ufficio stampa del dr.Lagonigro sulle frequenze di radioattività scientemente usate dal conduttore Guido Roberti , una persona che cito poco e che però ammiro Jena-Plissken-01tantissimo per la Sua costanza nell’esser vicina a chi è meno fortunato.
E’ una donna, una persona ..un ESSERE.….di quelli che nel silenzio si adopera nell’ aiutare il prossimo.
Si tratta di Marta Vuch ( perennemente occupata sul fronte degli aiuti umanitari) che mi ha fatto conoscere Gabriella Russian con il suo progetto “genitorialità” e così la realtà di @uxilia Italia​ con la quale ho avuto modo di avvicinarmi ai detenuti…….
Ringrazio inoltre cosa che farò anche per lettera il Ministro di Grazia e Giustizia per l’opportunità di arricchimento che ha dato non solo a me ma anche a tutti miei ragazzi…de “La Compagnia de La Bussola dell’Attore” 
Come sapete il cinema …il teatro…..vivono di sogni e di realtà…così…..chiederò la possibilità di avere nei prossimi prossimi lavori ..di teatro e di cinema ….dei detenuti , magari anche indirizzandoli  tra le fila del mondo civile  tra le nostre  future produzioni .
L’attore è uomo d’azione e chi meglio di chi ha vissuto in prima persona il rischio può aiutarci ad esprimere un domani dei concetti ETICI.
Oggi nel cinema …..e nel teatro spesso e volentieri …abbiamo….“cortigiani”…persone che preferiscono seguire correnti facili…..in ossequio ai potenti o potentati di turno…….dove il gioco della VERITA’ fa paura.

NOI SIAMO ALTRO

     

27 Marzo 2015 lo spettacolo di “V” entra in carcere per portare “LA SPERANZA” del ritorno di una Vera Giustizia.

Franz Copy3x1 dedico questa idea …questo spettacolo….a coloro che pensano e anelano al ritorno di una vera GIUSTIZIA . Ricordo che il mio ritorno in carcere avviene dopo l’operazionefavola ….dove ho saggiato di persona gli sguardi di chi avevo davanti, sguardi pieni di amore, cristallini,  che riflettevano un’anima. I detenuti che avevo davanti erano più candidi e più puliti dei molti che oggi ci  rappresentano in parlamento.  Ricordate che per il ritorno di una vera giustizia, dobbiamo ridare un vero senso alle parole. MEMENTO AUDERE SEMPER.  Nella stessa Bibbia si parla di “ VERBO” ovvero di “ PAROLA” Così per il ritorno dell’UOMO, del suo incedere con la mano sul cuore, umano,   lo si dovrà fare  a partire….. dalla stessa parola: CANDITATO (da candido)che vuol dire pulito..colui che dovrebbe essere un esempio di pulizia..e bontà…..Oggi Madame Giustizia, viene gestita, da Candidati travestiti da agnelli, i quali come un vecchio “travesta”, cambia i propri connotati, per ingannare chi si trova davanti. Gli attori volontari che mi seguiranno in questa avventura sono Alessandro FasanIrene Sualdin Marco Rossetti con  Dario Degrassi all’effettistica sotto l’assistenza registica di Francesca Saponaro….. di seguito le parole di un bellissimo film che ha per tema..un Gesù che muove le parole.      

“Conosco ogni centimetro di questa cella. Questa cella conosce ogni centimetro di me. Tranne uno. Ci insegnano a ricordare le idee e non l’uomo, perché l’uomo può fallire. L’uomo può essere catturato, può essere ucciso e dimenticato. Ma 400 anni dopo ancora una volta un’idea può cambiare il mondo. Io sono testimone diretto della forza delle idee, ho visto gente uccidere per conto e per nome delle idee, li ho visti morire per difenderle… Ma non si può baciare un’idea, non puoi toccarla né abbracciarla; le idee non sanguinano, non provano dolore… le idee non amano. Non è di un’idea che sento la mancanza ma di un uomo, un uomoche mi ha riportato alla mente il 5 novembre: un uomo che non dimenticherò mai.”
                                                                                  NATALIE PORTMAN Evey Hammond

L’Italia e il Mare tra geopolitica, sicurezza nazionale e strategia economica

 

comsubinUn’area geografica europea ribaltata di 180 gradi dove nel Mediterraneo l’Italia rappresenta la parte più avanzata, la frontiera d’Europa più esposta e attraverso la quale popoli, culture e idee migrano verso il vecchio continente

13 marzo 2015  di     Michele Carosella

Un’area geografica europea ribaltata di 180 gradi dove nel Mediterraneo l’Italia rappresenta la parte più avanzata, la frontiera d’Europa più esposta e attraverso la quale popoli, culture e idee migrano verso il vecchio continente. L’area nella quale è importante che l’Europa ponga il massimo impegno e attenzione ora che l’interesse geostrategico degli Stati Uniti si è spostato verso il Pacifico.

Questo è stato il cuore del Seminario dal titolo l’Italia e il Mare tra geopolitica, sicurezza nazionale e strategia economica, che si è tenuto nell’aula magna del rettorato dell’Università La Sapienza di Roma mercoledì 11 marzo e organizzato dal Dipartimento di Scienze politiche.

A fare gli onori di casa e i saluti d’apertura lavori il Magnifico Rettore dell’Università Professor Eugenio Gaudio che ha evidenziato come l’Università rappresenta il luogo più idoneo di promozione della cultura e palestra di formazione per la futura classe dirigente nazionale ed europea.

Lo scopo del seminario è stato invece annunciato dal Professor Fulco Lanchester – Direttore Dipartimento Scienze Politiche “ il seminario ha voluto riunire al tavolo e fare incontrare diverse realtà legate dal mare, come unico filo conduttore, per promuovere un momento di riflessione congiunto su una pluralità di tematiche relative alle linee strategiche di sviluppo degli asset produttivi e di sicurezza del Paese nella dimensione marittima”.

Tra i relatori al seminario molti autorevoli rappresentanti del mondo scientifico, economico, politico, e istituzionale del Paese. Tra questi il Sen. Pier Ferdinando Casini – Presidente Commissione Esteri Senato; il Sen. Nicola Latorre – Presidente Commissione Difesa Senato e l’On. Domenico Rossi – Sottosegretario del Ministero della Difesa.

Una novità assoluta è stata la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare che con il sottosegretario On.le Silvia Velo ha precisato: “questa occasione di incontro rappresenta un vero nuovo approccio nello studio e nel dibattito sulle strategie economiche e sulle politiche di sicurezza legate alla marittimità e al mare. La parola chiave che il ministero dell’ambiente mette al centro del dibattito è equilibrio tra tutte realtà economiche ed istituzionali e gli interessi in gioco che si sviluppano attraverso la risorsa mare. Nella nuova strategia della blu economy l’Italia deve avere un ruolo principale”.

Nel suo intervento molto articolato il Capo di Stato Maggiore della Marina, l’ammiraglio di squadra Giuseppe De Giorgi ha rimarcato come una serie di fattori inducano ad evidenziare che l’importanza del mare per l’Italia è fondamentale. L’Italia è un paese marittimo e deve interessarsi a proteggere gli interessi marittimi nazionali. Per farlo la Marina rappresenta uno strumento abilitante.

Al seminario ha partecipato una platea variegata composta da studiosi, addetti ai lavori e molti studenti come era nello scopo degli organizzatori, estendere la cultura marittima alle generazioni più giovani e alla futura classe dirigente italiana ed europea e l’attenzione sul mare quale fattore strategico di sviluppo da cui l’Italia non può più prescindere. Il seminario rientra tra le iniziative di promozione della cultura marittima nazionale che scaturiscono dalla collaborazione che la Marina Militare ha da tempo avviato con i più autorevoli centri di formazione di eccellenza nazionali, come l’Università La Sapienza di Roma.

Continua a leggere L’Italia e il Mare tra geopolitica, sicurezza nazionale e strategia economica

Provini per il “CIAK” di “Codice Etico” a CineCittàCin5que.

I corti dell'Etica per una  Pubblicità-Progresso.
I corti dell’Etica per una
Pubblicità-Progresso.

Mercoledì 18 marzo 2015 alle ore 20.15 presso la sede di via Sant’Anastasio, 14 verranno fatti i provini per la produzione  di ” Il Codice Etico ”

Codice Etico è una produzione low budget che guarda al futuro  di una  “pubblicità sana”.

E’ un lavoro di grande sacrificio che vede peraltro un connubio per certi versi inaspettato e per altri carico di significato.

La congiunzione tra Trieste e quella che ormai è considerata la Terra dei Fuochi, Caserta.  Un manifesto Etico di V pillole di saggezza che vede unirsi assieme la Regione Campania e il Friuli  Venezia Giulia nella costruzione di un ponte ideale per un viaggio alla riscoperta dell’Etica

Potete prenotare il provino chiamando TriesteCasting al 392 122 5700

 

Partecipa anche tu al Nostro/ Tuo prossimo CIAK!

la tua visione è la nostra visione.
LA TUA VISIONE FALLA DIVENIRE LA NOSTRA

La partecipazione attiva della città è ciò che richiediamo. Oggi come oggi tutti hanno la possibilità di fare delle foto….
Con la vostra immaginazione e con le vostre suggestioni potrete dar vita ad una vostra esperienza.
Essendo fautori della RECIPROCITA’ optiamo per questa possibilità:
Suggerisci la location non dicendoci dove si trova.
Dal fienile alla stamberga….al luogo abbandonato da D-o fino al paradiso di un castello…..d’amore.
Nel qual caso saremo interessati ti contatteremo per sapere dove si trova ed in cambio apparirai nello stesso “girato”.

Contattaci cliccando qui

Ricerca location

Casting de ” La Bussola dell’Attore ” 

 Stiamo cercando a Trieste delle location suggestive gratuiteFIERA DI TRIESTE

Dovete sapere che il più delle volte la remunerazione che vi danno per il noleggio della location servirà per la ristrutturazione di ciò che è stato rovinato durante le riprese.    Noi invece In cambio vi assicureremo qualcosa di duraturo:     1) Faremo pubblicità alla vostra attività oppure faremo comparire i proprietari nelle riprese o chi per essi. 2)Utilizzando una strumentazione leggera e meno ingombrante non faremo danni.                                                                                                  Per  info potete mandarci le vostre fotografie al seguente indirizzo : labussoladellattore@gmail.com     Oppure anche suggerirle mandando  foto di posti e luoghi che ritenete suggestivi nella seguente pagina di facebook  denominata CineCittàCin5que location  cliccando  qui .

Il Primo Giorno di Prove di Angelo Orlando

sala prove con Maurizio Micheli e Michele Mirabella
Sala prove con Maurizio Micheli e Michele Mirabella al centro Francesco Gusmitta all’epoca attore nel ruolo di Garibaldi per lo spettacolo “Garibaldi Amore Mio” ora attuale direttore artistico de La Bussola dell’Attore.

IL PRIMO GIORNO DI PROVE

Primo giorno di prove

Alla fine del mondo. Le sale prove le mettono sempre così lontano. Il concetto è il lontano. Più un posto è lontano e più la probabilità che ci sia una sala prove aumenta. Lontano. Lontano da dove? Lontano da te e dal tuo viaggio per arrivarci. Ti avvolgi la sciarpa al collo. Meno male che l’hai portata. Fortuna che c’è la metropolitana. Meglio la metro che in motorino. Si è abbassata di colpo la temperatura. Sempre così. Il primo giorno di prove coincide sempre con il primo giorno di freddo. Come facevano gli attori di Stanislavskij quando facevano le prove a Mosca? Colbacco, cappotto e via. Il teatro è una passione. Pensi a Stanislavskij e ti viene un brivido. Ci hai mai capito niente del metodo? Il mondo interiore era quello del personaggio o dell’attore? C’era questa cosa delle affinità e delle relazioni… e basta.

Continua a leggere Il Primo Giorno di Prove di Angelo Orlando

Da italiano ringrazio gli sloveni della slovenia!

Perché mi sono simpatici gli Sloveni?
Perché sono più: ” LIBERI DI NOI!
VI faccio un esempio molto semplice……..
Come sapete quando ho aperto La Bussola dell’Attore con l’idea di studiare l’edificazione di una città del cinema….avevo chiesto in giro dei servizi televisivi per reclamizzarne la Sua nascita. Alla RAI di Trieste lo chiesi a Gioia Meloni attuale conduttrice del telegiornale regionale , persona che consideravo amica in quanto di tanto in tanto ci si sentiva ed addirittura una volta che era venuta per lavoro a Roma mi aveva chiesto di andarla a prendere con la moto dove alloggiava per andare a mangiare in un posto tipico di Roma e così la portai a mangiare da “baffetto” …… Per cui non credevo di fare un azzardo nel chiederLe di farmi un servizio dando la notizia della nascita della Bussola.
Mi rispose…..che la RAI non poteva reclamizzare nulla di privato…ma solo attività che ricevevano i soldi dalla Regione!
Allora capite? Se sei quello che attraverso l’aggancio della politica …riesce ad avere i contributi allora puoi essere santificato …..e salire agli albori della cronaca…..del successo
Per cui un uomo libero che privatamente ha una iniziativa che potrebbe creare dei posti di lavoro in Italia si trova davanti un cartello che te lo impedisce….
Capite allora …?
Ovviamente questa persona…..che sapevo amica…..mi faceva capire…… l’Italia di oggi e il perché stavamo colando a picco.
Guardate invece il servizio che mi fece la TELEVISIONE DI STATO SLOVENA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Una Rivoluzione Democratica contro chi finge pluralismo di IDEE.

dal direttore artistico Francesco Gusmitta

Oggi voglio ringraziare due figure di padri spirituali  che in questo mio cammino sono sempre state a me vicino. Due figure all’apparenza contrastanti  diverse tra loro con le quali negli anni mi sono sempre rapportato “silenziosamente”. Le ho sempre amate nella loro diversità  e proprio  grazie al  mio laicato massonico come direttore artistico de La Bussola dell’Attore ho potuto sempre trovare dei punti accomunanti che favorissero la visione ed il concepimento di una visione per il BENE COMUNE.

La ricerca di un centro dell’uomo è sempre corrisposta alla ricerca di un equilibrio interiore.

Un equilibrio dote di chi sa comandare.

In medio stat virtus è una locuzione latina, il cui significato letterale in italiano è: «la virtù sta nel mezzo». La locuzione invita a ricercare l’equilibrio, che si pone sempre tra due estremi, pertanto al di fuori di ogni esagerazione.

L’espressione risale ai filosofi scolastici medievali, anche se già Aristotele nell’Etica Nicomachea (“μέσον τε καὶ ἄριστον”; trad.: il mezzo è la cosa migliore), Orazio nelle Satire (“est modus in rebus”; trad.: c’è una misura nelle cose) e Ovidio nelleMetamorfosi (“medio tutissimus ibis“; trad.: seguendo la via di mezzo, camminerai sicurissimo) avevano espresso un concetto similare.

Padre Mario Vit un grande Gesuita che pur essendo oggi in cielo sento sempre al mio fianco.

Monsignor Ettore Malnati  che servivo da bambino come chierichetto e con il quale oggi continuo ad interagire curando la regia della pluralità di voci di un lavoro chiamato Arte e Fede per la diocesi della città di Trieste.

Il corso di leadership politica gratuito presso i Padri Missionari di Trieste nasce proprio con questo intento …creare un cammino che abbia come centro il rispetto e la sacralità dell’uomo. 

 

 

Aprire “La Bussola dell’Attore” nel Friuli Venezia Giulia per vedere i giochi nell’ombra!

Aprire “La Bussola dell’Attore” nel Friuli Venezia Giulia è stato un modo,  un passaggio obbligato, che mi serviva per vedere se in loco c’era del personale affidabile …quelli che avevano certe doti..e..certe sensibilità. Colui che interiormente affronta il doppiaggio dicesi anche “voce nell’ombra” secondo lo stesso Fellini veniva visto come una specie di medium….in quanto doveva fare ciò che un attore diverso da lui su uno schermo voleva dare. Nel frattempo mi era servito per sondare chi gestiva i soldi dell’AUDIOVISIVO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA e che comandava sulla mia stessa città la film Commission con Federico Poilucci.  Non a caso uno stesso Almirante prima di fare il Movimento Sociale Italiano era stato un direttore di doppiaggio…per cui memore di ciò ……dissi :”che il parlare di ombra servisse a comprendere i giochi delle ombre? ” ” Farò un Teatro nel Teatro….attraverso la scuola di doppiaggio……capirò come salvare il teatro dell’uomo?” ” Così come se fosse un bel film mangiando del pop corn farò vedere ai miei amici perché il Friuli Venezia Giulia è bloccato!” “I giochi che gestivano in ombra il Friuli Venezia Giulia?”

Cerchiamo Nonni Favolosi volontari!

Nonni Favolosi
Ricordiamo l’appuntamento di giovedì 19 febbraio 2015 alle ore 10.00 in cui il regista Francesco Gusmitta comincerà il percorso formativo dei nonni…..al teatro Pitteri di Via San Marco, 5, Trieste TS .- Il percorso è gratuito….e gli interessati …potranno dare la loro disponibilità attraverso il personale dell’A:R:I:S. che troveranno sul posto.

 clicca

La Bussola dell’Attore e l’ Arte della Politica.

Alle molte domande che in “privato” mi sono state poste dai triestini riguardo all’appartenenza ad un movimento “meraviglioso” quale quello del Territorio Libero di Trieste, ahimé devo rispondere che
da attore e regista quale sono devo essere super partes.

Però è giusto che io sia soddisfatto e che stimoli i miei allievi quelli della nostra scuola di leadership politica…. aiutandoli dove posso e mettendo in risalto la maggior parte di loro.

Il corso che offriamo a  La Bussola dell’Attore è GRATUITO e viene fatto appositamente per i seguenti motivi (qui  la motivazione è propria del MENTORING MILITARE di cui faccio parte).

a) aiutare nuovi volti da inserire nella politica, al di là dei credi di appartenenza,purché siano volti della periferia, volti dove ancora la parola data ha un peso e che sanno il valore di una stretta di mano e cosa voglia dire TRADIRE la stretta.
b) Non faccio pagare il corso a patto che loro mi aiutino un giorno una volta saliti al potere a rompere quel sistema mafioso clientelare che oggi imperversa in ogni apparato che gestisce il pubblico.
c) aiutare a capire chi lavora e compie indagini a livello di studi di evoluzione sociale, come alcuni gangli dei servizi segreti a comprendere chi oggi si occupa in modo reale e fattivo del sociale per cui dello Stato.
d) Questo corso è gratuito e vediamo chi lo frequenta  :

3  movimento cinque stelle
2 ex  movimento sociale italiano
2 assistenti alla sanità
1 funzionario addetto alla cooperazione O.N.U.
20 del Territorio Libero

La domanda ora è:

Visto e considerato che il senso del sociale viene manifestato da questo genere di persone……

Tu che mi hai chiesto se sono del movimento del territorio libero alla luce di quanto detto vieni a manifestare ovunque c’è un anelito di libertà per difenderla e proporla ovunque essa si manifesti?

La Libertà è in pericolo…passa parola.

Qui do la voce ai miei allievi….seguiteli sono VERI e stanno dalla parte giusta il direttore artistico

Francesco Gusmitta 

Guy Franz

Basta con l’Italia dei Fabio Fazio …. dei Fabio Volo….dei finti buoni.

Una risposta all’Italia di Fabio Fazio.  A quella che, per celebrare i vari Fantozzi, ha reso l’Italia il Paese che siamo. Un Paese senza dignità. Un tempo Il buffone serviva a corte il re, lo pungolava, perchè non si prendesse troppo sul serio…..rimandendo sempre IL BUFFONE mentre qui in Italia, abbiamo celebrato Fantozzi, come fosse IL super eroe ( parole di Fabio Volo al Piccolo di Trieste PER LUI ERA il suo spiderman articolo del 10 di gennaio 2015 )  legalizzando e sdoganando, senza rendersi conto, il premier delle barzellette, quello del “Drive in” e mi domando:  quando ci guarderemo veramente allo specchio faremo la fine  di Dorian Grey?

Peccato,  non dicano in tv i vizi e i problemi che hanno avuto e creato i vari Fantozzi…con la legge, quindi con la propria famiglia,dimenticando che per fare della buona comunicazione, bisognerebbe, usare degli attori di teatro di spessore,(e Paolo Villaggio, questo, non lo è mai stato, apparteneva a quell’Italia del vizio, della debolezza, non è mai stato all’altezza degli attori stranieri che vi faccio vedere in questo video qui sotto)moralmente diversi, persone che tendono al perfezionamento di se stessi , che hanno in essere il senso della Patria pensate che lo stesso Sylvester Stallone nella sua carriera è passato dal porno a Shakespeare in teatro (questo per farvi capire che non ha importanza da dove uno parta, l’importante è la meta ) mentre noi Nazione attuale ci crogioliamo e compiacciamo di rimanere all’interno di uno Zelig ambulante….dove fingiamo serietà…appunto…..  fingiamo…..
Qui di seguito, un esempio, di due veri attori inglesi, dove nella loro serietà sanno far pure ridere
Ian Murray McKellen nel cinema Gandalf del Signore degli Anelli e Magneto di x men …..Patrick Hawes Stewart il Jan Luc Picard di Star Trek e il Charles Xavier di x-men

A febbraio: Corso Intensivo di Recitazione

Il regista -attore Francesco Gusmitta
Il regista -attore Francesco Gusmitta

 

Il corso si rivolge a chi ha già avuto una formazione teatrale di base. “Interpretazione” è un percorso di sviluppo delle capacità di interprete dell’attore. Attraverso un training fisico e vocale i partecipanti approfondiranno la conoscenza del “corpo poetico” dell’attore e delle molteplici sfumature dell’interpretazione drammatica. Con l’incontro con i grandi autori e i grandi personaggi del teatro classico e contemporaneo poi, il percorso si svilupperà;nella ricerca delle risorse interpretative personali che offrono all’attore la duttilità e la capacità di ricoprire ruoli sorprendentemente diversi. 

Attraverso un lavoro approfondito sul testo e sulle sue possibilità interpretative il percorso attraversa tutte le fasi della genesi di uno spettacolo teatrale dalle scelte di regia alla ricerca dell’azione poetica condivisa.

Alla fine del corso verrà fatto un saggio- spettacolo !

 Costo & Date
Lunedì  primo e terzo del mese dalle 20.00 alle 22.00
Giovedì  dalle 18.00 alle 20.00
Inizio giovedì 12 febbraio 2015 fine lunedì 25 maggio 2015
iscrizione 300.00 iscrizione + 260.00   corso Euro= 560.00Euro
 Per info
Si riceve solo su appuntamento al 339 5840041
Location 
Le lezioni si terranno presso il TEATRO5 di via Sant’Anastasio, 14.

 

 

L’Epifania è una tradizione antecedente alla presunta nascita del Messia!

Befana ...Re magi ? La tradizione di bruciare il vecchio per rinnovarsi, per ritrovare una nuova verginità una nuova strada ovvero un nuovo cammino, ricorda molto il cambio della muta del serpente, impersonificato dalla Dea madre nell’Antico Egitto da Iside vista proprio come un  Cobra.

Iside è la Madre di Horus il Sole Invictus dell’antica Roma ed il Cristo dei cristiani ….

I Re Magi ……che seguono la Stella cometa….non sono altro che dei sapienti che come marinai per arrivare al porto della salvezza nella navigazione notturna seguono la mappa del cielo!

 

 

Misteri del Vaticano. Nel nome si nasconde …. un destino.

C’è chi sostiene che sotto la Basilica sia ancora sepolto lo scettro magico di Porsenna, altri parlano di passaggi segreti che porterebbero sino in Etruria. Anche lasciando da parte quanto scritto da storici come Plinio, dagli scavi affiorano ancora testimonianze pagane ed esoteriche che risalgono agli dei egizi.

di Umberto Di Grazia e Andrea De Pascalis

“Vaticano” è nome di origine etrusca e di significato oscuro. Forse anche per questo motivo, c’è oggi chi sostiene che lo scettro di Porsenna, chiave e simbolo del potere magico religioso degli etruschi, sia nascosto in un sotterraneo del Vaticano. E’ solo una fantasia naturalmente , una tra le tante coniate sui presunti misteri del Vaticano dagli ambienti inclini all’occultismo. Le stesse fonti affermano anche che dal sottosuolo vaticano partono cunicoli che sboccano in Etruria, e aggiungono che gli scavi condotti sotto San Pietro in epoche antiche e recenti hanno fruttato ritrovamenti così sconvolgenti da costringere le massime gerarchie cattoliche al silenzio più assoluto.

Continua a leggere Misteri del Vaticano. Nel nome si nasconde …. un destino.

Dalla sede di CONFINDUSTRIA -Trieste! Attraverso Telequattro si parla di una fiction su modello Europeo targata ” FVG ” con 5000 posti di lavoro?

Dalla sede di CONFINDUSTRIA – TS -grazie al SUO VicePresidente Michela Cattaruzza- presentazione del COMITATO – CineCIttàCin5que&Partners’.
Via Telequattro parliamo di 5000 posti di lavoro.
Per sapere qualcosa di più Vi avvertiamo che Il prossimo appuntamento promozionale Regionale verrà fatto a Udine dove Vi faremo scoprire i vantaggi della sinergia assieme alla proposta che il Governo italiano ha in serbo per le aziende che si promuoveranno attraverso un prodotto seriale…quale quello in preparazione.
Parleremo di .. il tax credit… di una.. fiction- SPOT naturale…. di un prodotto…che giustifichi la NOSTRA posizione ……transfrontaliera.
In linea con l’AREA di Ricerca di Ts dalla macchina ECO alla casa ECOcompatibile….capirete …il VOSTRO FUTURO.
Nella stesura della sceneggiatura abbiamo ricevuto un ordine: ” Accettare e Fare pubblicità soltanto ad aziende che siamo certificate “ECO”!”
A breve potrete contattarci per metterVi in lizza alla riunione di UDINE!
Se hai un’ azienda al passo con i requisiti del futuro?
Chiama il Comitato ” 5 “!
Vedremo di lasciarti un posto in PRIMA FILA!

La Bussola dell’Attore presenta al Teatro5 i corsi!

Corso di leadership politica

La Bussola dell’Attore agganciandosi al monologo di Francesco Gusmitta ” V “per Veritas dove si sottolinea come oggi la rappresentanza di chi viene dalle classi meno agiate a livello parlamentare non esiste più, decide di offrire alla popolazione ( dei meno abbienti)un corso di leadership politica “gratuito” a tutti coloro che desiderano intraprendere il percorso politico per perorare le cause di chi è meno fortunato.
Parlare bene in pubblico, è la prima cosa che si richiede a chi deve salire alla ribalta!
Essendo una associazione che non ha alcuna appartenenza politica si permette di creare una zona cuscinetto dove cercare di portare un nuovo respiro e una nuova identità democratica al futuro sentire del Paese.
Il corso prevede degli incontri settimanali della durata di un’ora presso la sede di via sant’anastasio, 14.
Il programma d’insegnamento consta di due step.
Primo Step
Tenuto dal Regista Francesco Gusmitta
Dizione – recitazione – movimento- creazione di un discorso- dialettica politica -recitazione davanti alla telecamera.
Secondo Step
Tenuto dal docente Franco Rosso.
Sono previsti alcuni moduli
nel corso dei quali si svilupperà un confronto sulle ideologie che hanno dato vita alle espressioni politiche e partitiche oggi presenti sul territorio locale e nazionale per arrivare ad una personale impostazione di marketing politico che ogni potenziale candidato dovrebbe essere in grado di sviluppare in una ottica di acquisizione di un consenso consapevole: passando per l’analisi di cosa rappresenta oggi la politica sociale ed economica esercitabile a livello locale, il ruolo dei rappresentanti elettivi nei consessi della gestione pubblica,
l’importanza dei nuovi strumenti di social network nell’ambito della condivisione e nella impostazione delle strategie e del monitoraggio dei risultati conseguiti.

Comizio – Saggio di fine corso aperto al pubblico.

Per info
3395840041 chiedere di Francesca Saponaro (assistente alla regia).
 

 

Corso di lettura “Teatro Leggio”

 

Imparare a usare la propria voce, dizione, lettura interpretativa, public speaking, la parola e i suoi significati, la parola e il ritmo.
Il lavoro focalizzerà, in particolar modo, lo strumento vocale quale evocatore emotivo e lo studio della postura fisica come veicolo comunicativo. Nello specifico verrà svolto uno studio sulla messa in scena di un testo teatrale, da interpretare a leggio, dando ampio rilievo all’interpretazione, allo studio del testo, del sottotesto e al potenziamento della parola detta. Verranno, inoltre, studiati i movimenti, i gesti e lo sguardo, affinché la voce possa trovare il giusto ausilio fisico per esprimersi in tutta la sua potenzialità interpretativa. Il corso è estremamente consigliato a tutti coloro che, per motivi professionali, devono spesso parlare in pubblico. Durante il corso verranno altresì condotti esercizi di emissione e potenziamento vocale e saranno analizzate tutte le tecniche specifiche per la corretta respirazione, l’emissione vocale e il potenziamento della voce, utili per sostenere lo strumento vocale. Al termine del corso il gruppo si esibirà in una lettura a leggio, davanti al pubblico.
Orari e Costi
Il corso ha luogo ogni secondo e quarto martedì del mese
Dalle 19.00 alle 20.00
Costo 30,00 Euro
 
 

 Doppiaggio

 

Questo corso è indirizzato oltre che ad attori, aspiranti doppiatori e speaker anche a coloro che subiscono il fascino di questo pianeta.

Il corso si articola in tre fasi ed ognuna di queste implica un esame finale propedeutico alla fase successiva.
La terza ed ultima fase prevede il rilascio di attestato.
Le tre fasi sono:
1) In questa prima fase verranno impartite le basi del mestiere del doppiatore, che, per certi versi, sono simili a quelle di un attore. Possiamo quindi ritenere che gli attori con una buona dizione possano esserne esenti previo superamento del test di accesso alla fase successiva. Le materie che verranno affrontate sono: dizione, logopedia, recitazione, psicotecniche, intonazione della voce. Alla fine di questa fase verrà fatto un esame per poter accedere alla fase 2. Continua a leggere La Bussola dell’Attore presenta al Teatro5 i corsi!

Provino per i protagonisti del video promozionale per lo spettacolo di beneficenza di ” V per Veritas…” di Francesco Gusmitta

Franz Copy3x1Il giorno 6 di novembre 2014  nello spazio TEATRO5 di via Sant’Anastasio, 14 alle ore 18.00 si effettueranno dei provini per essere i protagonisti di un video che servirà a reclamizzare uno spettacolo di beneficenza. Uno spettacolo  i cui proventi saranno devoluti all’istituzione di borse di studio per quei cittadini che vorranno intraprendere un corso di leadership politica.

TUTTI PARLANO DEI POVERI TRANNE NOI 

                                   I POVERI!

Corso di leadership politica “gratuito”. Mettiamo in Parlamento qualcuno del “Popolo”

destra -sinistra e centro non hanno più i REALI rappresentanti del POPOLO ITALIANO.
destra -sinistra e centro non hanno più i REALI rappresentanti del POPOLO ITALIANO.

La Bussola dell’Attore agganciandosi al monologo di Francesco Gusmitta ” V “per Veritas dove si sottolinea come oggi la rappresentanza di chi viene dalle classi meno agiate a livello parlamentare non esiste più, decide di offrire alla popolazione ( dei meno abbienti)un corso di leadership politica “gratuito” a tutti coloro che desiderano intraprendere il percorso politico per perorare le cause di chi è meno fortunato.
Parlare bene in pubblico, è la prima cosa che si richiede a chi deve salire alla ribalta!
Essendo una associazione che non ha alcuna appartenenza politica si permette di creare una zona cuscinetto dove cercare di portare un nuovo respiro e una nuova identità democratica al futuro sentire del Paese.
Il corso prevede degli incontri settimanali della durata di un’ora presso la sede di via sant’anastasio, 14.
Il programma d’insegnamento consta di due step.
Primo Step
Tenuto dal Regista Francesco Gusmitta
Dizione – recitazione – movimento- creazione di un discorso- dialettica politica -recitazione davanti alla telecamera.
Secondo Step
Tenuto dal docente Franco Rosso.
Sono previsti alcuni moduli
nel corso dei quali si svilupperà un confronto sulle ideologie che hanno dato vita alle espressioni politiche e partitiche oggi presenti sul territorio locale e nazionale per arrivare ad una personale impostazione di marketing politico che ogni potenziale candidato dovrebbe essere in grado di sviluppare in una ottica di acquisizione di un consenso consapevole: passando per l’analisi di cosa rappresenta oggi la politica sociale ed economica esercitabile a livello locale, il ruolo dei rappresentanti elettivi nei consessi della gestione pubblica,
l’importanza dei nuovi strumenti di social network nell’ambito della condivisione e nella impostazione delle strategie e del monitoraggio dei risultati conseguiti.

Comizio – Saggio di fine corso aperto al pubblico.
Per info
3395840041 chiedere di Francesca Saponaro (assistente alla regia).

 

 

Corso di Recitazione Base.

La Bussola dell’Attore si dota di insegnanti che vengono dalla professione “Reale”

Questo corso base di recitazione è rivolto a tutti coloro che si affacciano per la prima volta al mondo del teatro. Il primo passo sarà dedicato alla scoperta di se stessi e delle proprie possibilità; si lavorerà molto in gruppo, per comprendere le dinamiche di base del lavoro scenico: lo spazio, le relazioni coi compagni, la presenza scenica, ecc. Dopo un primo momento di riscaldamento fisico attraverso l’uso di tecniche di training, stretching, movimento scenico, la seconda parte della lezione è dedicata ai “giochi teatrali”, ovvero esercizi utili al gruppo affinchè si crei concentrazione, fiducia, coordinazione, sviluppo dell’osservazione, educazione al ritmo. Infine, attraverso lo studio delle tecniche di improvvisazione e di messa in scena, nella seconda parte dell’anno lavoreremo anche brevi testi, con lo scopo di presentare a fine anno una lezione aperta dimostrativa del percorso svolto insieme. Ogni incontro offrirà l’opportunità di uscire dalla realtà per inventare, gioire della fantasia in nostro possesso, riscoprendo possibilità di essere anzichè di apparire; pertanto Ars Regia”è la parola d’ordine di questo corso!

Perchè non provare? La recitazione non è solo divertente, è anche importante per te, per la crescita della tua autostima, per lo sviluppo delle tue capacità nascoste.

Costo & Date

Mercoledì dalle ore 18.00 alle 20.00  
dal 19 novembre 2014
Costo € 6o Euro al mese per  gli  over 55
 
 Per info
Si riceve solo su appuntamento al 339 5840041
Location 
Le lezioni si terranno presso lo  TEATRO5 di via Sant’Anastasio, 14.

Esercizio di Tolleranza indi per cui poscia “Educazione Civica”

Vuoi imparare ad amare razze e…religioni diverse? Vuoi abbattere i confini?
In un mondo dove bisogna imparare a coesistere per poter continuare la vita sulla terra, l’unica via è quella di divenire meno egoisti,  rinunciando ad una piccola parte di se stessi, in funzione di un Bene Comune. Così agendo, si rivelerà a te,  non  tanto la fine della vita,  ma un Nuovo inizio, un Nuovo Paradiso…. una Nuova Dimensione. Però per  riuscirCi la chiave che dovrai usare è la numero (11) quella che ti permetterà di conoscere  l’AMORE!
Affronterai  così il più duro degli esercizi, che   è quello di amare chi ti è totalmente diverso.  
Compito dell’uomo sarà  amare  la donna
Compito della donna sarà amare l’uomo.
In esso vi è una progettazione divina , prova ne è che da questo incontro vi è la nascita di una creatura o figlio che dir si voglia. Cosa che gli eruditi,  non son riusciti ancora a fare………
Guy F.

Corso di Teatro Trisettimanale Recitazione e Voce

Struttura e quota di partecipazione

I Corsi di Teatro si svolgono nel teatrino di via sant’Anastasio, 14  ora sede operativa de la Scuola di Formazione Artistica e Comunicazione  de La Bussola dell’Attore.

Orario serale: ore 20.15 / 22.15
Inizio prossimo corso: Lunedì 3 Novembre 2014

Lunedì: recitazione
Mercoledì
: recitazione
Giovedì
: dizione / recitazione

Quota di partecipazione: € 120 a trimestre € 300 d’iscrizione annua

Programma del corso di teatro

Uso voce e dizione

  • Respirazione diaframmatica
  • Dizione, vocali e consonanti, la scansione sillabata, i fraseggi
  • Uso espressivo del parlato, intenzione, volume, timbro
  • Alterazioni del parlato: ridere, piangere, sussurrare
  • Lettura e recitazione poetica e drammatica: tragedia antica, il dramma moderno

Recitazione

  • Analisi e decomposizione del movimento
  • La maschera neutra, gli elementi: la terra, l’acqua, l’aria, il fuoco
  • Analisi e immedesimazione del personaggio – studio del contropersonaggio
  • I sentimenti umani: intenzione e sottotesto
  • Tecniche narrative: fiabe, racconti e leggende
  • Tecnica di mimo: manipolazione illusoria di oggetti, il gesto astratto, le dinamiche umane
  • La poesia, il monologo, il soliloquio, il dialogo
  • Esercitazioni su trame, lazzi e canovacci della commedia dell’arte e d’autore
  • Commedia, teatro dell’assurdo e contemporaneo
  • Ritmo e musicalità
  • La comicità: disfunzioni, gag, tempo comico, il rapporto col pubblico
  • Esercitazioni su brani d’autore: Molière, Shakespeare, Cechov, Jarry, Beckett, Ionesco, Brecht, De Filippo, M.Frayn, etc.

Calendario prossimi corsi di teatro

  • 1° trimestre AA 2014-2015:   Novembre / Dicembre 2014/Gennaio 2015
  • 2° trimestre AA 2014-2015:  Febbraio / Marzo/Aprile 2015
  • 3° trimestre AA 2014-2015:  Maggio / Giugno/Luglio 2015

Modalità d’iscrizione Corsi di Teatro

  • Non sono richieste specifiche attitudini e non ci sono limiti d’età

  • Sono previsti week-end intensivi di studio/prove per la preparazione di saggi/spettacolo dei corsi di teatro de La Bussola dell’Attore

  • iscrizione

Sei”povero”e non ti senti rappresentato? Vieni ai corsi di Politica e di LeaderShip della Bussola dell’Attore!

AlmiranteHai vissuto in un quartiere popolare e vuoi diventare un buon politico? Non sei laureato però ritieni che i cosiddetti “ titolati” attuali siano senza una motivazione reale per combattere al tuo fianco?
Destra ….Centro e Sinistra  …….non hanno quelli come te?
Vieni a fare scuola……..ti daremo le armi giuste per poterti fare eleggere……
La Bussola dell’Attore fa scuola……..guardando ai leader del passato. ( Un esempio tra tutti  è stato il politico Giorgio Almirante, un nostro collega, il quale mentre procedeva con la carriera politica, si manteneva senza gravare sulla collettività facendo il direttore di doppiaggio ….. tra le sue direzioni famose ritroviamo  il film del 1952 di Charlie Chaplin “Luci della Ribalta“.) per info chiama il 339-5840041.

 

Spostamento visione del film Vper Vendetta a Sabato “causa maltempo”.

A causa delle condizioni meteo avverse abbiamo  deciso di spostare la visione del film VperVendetta a sabato 13 settembre 2014 subito dopo la presentazione del progetto di lavoro che sarà alle ore 19.00.

 subito dopo la presentazione del progetto.logo

Casting “reclutamento” per “il giorno di V”

Cerchiamo come per la giornata del promo ” CineCittàCin5que&Partners” attori e comparse che abbiano la figura di 007  e che siano disponibili per le giornate  del 3 -11 e 13 di settembre 2014. Rientrando in una operazione “volontaria” per sollecitare l’attenzione verso la creazione di un “CONSORZIO CIVILE”  chiamato “CineCittàCinVque”   che esuli dalle solite lobbies  e che guardi alla popolazione “con esperienza reale“avvertiamo per tempo che questo potrebbe essere un Vostro -Nostro investimento…ed il vostro gettone potrebbe essere quello di entrare a far parte di un nuovo sistema economico..oltre a quello di essere immortalati in un video. L’inizio delle grandi OPERE  comincia sempre con un primo passo.  Telefonate o contattate per sapere il luogo e l’ora della giornata di settembre in cui si terrà “il reclutamento” a TriesteCasting  e chiedete di Fabio Goglia che segue direttamente il cast. Il luogo quasi sicuramente sarà all’aperto in quanto cerchiamo anche dei piloti con macchine nere e ai quali domanderemo un piccolo test di guida.  (per la scorta) Potete prendere visione del video per capire il look ed il genere di attori che cerchiamo.  

Una Bussola al femmine per camminare a testa alta!

Questo accadeva in alcuni ambienti….”brillanti”
Una delle cose più brutte è giocare con i sentimenti……quando sei a Roma nella Capitale…alcune di quelle che si muovono nel mondo del cinema insegnano così alle nuove arrivate :
“Non darla fino a quando non hai firmato il contratto!” “Mettila su un vassoio d’argento e poi sfilala” …”ricorda che la Tua banca è tra le gambe!”…” l’uomo quando beve la sera fa grandi promesse….per cui…cerca di non trovarti in una situazione assurda. …perdi soltanto tempo….”
E così sorridevo quando arrivava la ragazza di provincia…..convinta che avrebbe fatto carriera per le sue doti…estetiche…soltanto perché all’attivo era stata miss…qualcosa…….(oggi si parte da miss gamba lunga…a simpatia fino a miss tarda età)..
Continua a leggere Una Bussola al femmine per camminare a testa alta!

Appello al “Presidente della Repubblica” : reintroduciamo “la leva militare di mare”.

DIAMO UN CALCIO A QUESTA DITTATURA DEL MAL COSTUME e mettiamone  UNA  del BUON COSTUME  = DEMOCRATICA

L’Europa dovrebbe investire sull’Italia, sulla nostra Marina Militare vista l’esperienza acquisita sul campo in tema di accoglienza. Rimettendo un servizio di leva rispolvereremmo usi e costumi dimenticati!

FasanUN POPOLO disciplinato aiuta…..la civiltà!Le navi della Marina Militare dovrebbero tornare ad essere  caserme  sull’acqua per un anno o due. Continua a leggere Appello al “Presidente della Repubblica” : reintroduciamo “la leva militare di mare”.

Trieste si prepara per una fiction in lingua inglese..partendo da un corso di sceneggiatura assieme agli italiani lavoreranno collaboratori come Susan Lehman referente americano della Bussola dell’Attore negli States

 

Susan Lehman,B.A., M.F.A. – U.C.L.A. : Assistant professor of TV/Film at DeSales University in Pennsylvania, and an award winning Screen and Theater Writer , has a new book Directors: From Stage to Screen and Back Again published by Intellect Books Ltd./UK an affiliate of the University of Chicago Press/USA. She is currently consulting with Bussola dell CineCittàCin5que&Partners’

Susan Lehman

Diffidate dalle “magie” come le P.N.L. “per chi volesse replicare accettiamo solo sfide pubbliche in modo che la gente possa giudicare dal VIVO la realtà delle cose ..la forza del Metodo migliore”

 

Dpublic speakingiffidate da coloro che Vi parlano delle PNL se siete ancora alla ricerca della vostra centratura interiore.
E’ un sistema di plagio, di previsione ingannevole che prima o poi si riflette su colui che ne fa uso.
Pensate alla sola dicitura  P. N. L. ovvero Programmazione Neuro Linguistica.Si parte dal presupposto molto semplicistico che conoscendo la mappatura e lettura conseguente dell’altro potreste fare di lui ciò che vorreste.Coercere la Sua volontà…”anche”.senza rispettarne il Libero Arbitrio.Oggi è sotto gli occhi di tutti il loro risultato.

Continua a leggere Diffidate dalle “magie” come le P.N.L. “per chi volesse replicare accettiamo solo sfide pubbliche in modo che la gente possa giudicare dal VIVO la realtà delle cose ..la forza del Metodo migliore”

31 MAGGIO 2014 CinecittàCin5que&PArtners’ organizza grazie ad Alessandro Casale un flashmob per inaugurare la prima tappa di un giro d’Italia

Per partecipare al flash mob dovrete presentarVi il giorno 20 presso  l’Hotel Milano

Alessandro Casale con "La Mostra"
Alessandro Casale con “La Mostra”

dalle 16.30 alle 20.00 all’Hotel MIlano di Trieste e chiedere di Alessandro Fasan presso TriesteCasting …….ALessandro Casale diventa prende le redini dell’accoglienza .chiamando l’evento .INCONTRO A TRIESTE ore 17.30 in piazza Unità poi…tutti in galleria….come a Teatro!

Tra i fotografi ci saranno  dei veri fotografi “infiltrati”quelli del Circolo Fotografico Triestino che organizzerà  una Mostra fotografica sull’evento. (lungo la strada per arrivare alla galleria ci saranno cantanti lirici che canteranno da finestre… cori nati all’apparenza naturali …e molto altro ancora)Stiamo anche impostando una rassegna video da affiancare alla mostra in cui gli addetti dovranno “nel minor numero di secondi possibili descrivere l’evento” .
Coloro che vorranno  far parte del team ripresa……..dovranno sempre presentarsi al provino…perché dovranno fare lo stage ….in quanto saranno parte della messa in scena….come cinereporter.

Basta Casta almeno il giorno de La Festa della Mamma, e proprio vero ci son certi figli disposti a vender la madre pur di far notizia!

infibulazioneMi ritrovo spesso con delle persone che sono al potere con grandi frustrazioni e complessi per cui usano altri per portare problemi di squilibrio interiore alla ribalta come se i loro fossero quelli del SOCIALE. 
Ieri nella giornata della MAMMA(oggi svilita e mortificata dalle sue stesse figlie) in prima pagina sul quotidiano locale si festeggiava un matrimonio tra due donne. 
Mi domando con tutti i problemi che oggi abbiamo…..uno fra tutti la situazione che ,molte donne immigrate ancora vivono in Italia, vedi l’infibulazione…..lo sfruttamento…lavorativo…donne sottopagate in nero….
Parliamo come alla corte del re sole…..?

Continua a leggere Basta Casta almeno il giorno de La Festa della Mamma, e proprio vero ci son certi figli disposti a vender la madre pur di far notizia!

Cat-Woman vuole “Un Cuore Italiano”! Il 31 maggio 2014

effetto cinema cat womanPer un mondo senza confini ci vuole “Un Cuore Italiano” questo è il titolo provvisorio della mostra di Alessandro Casale. Un italiano che dipinge una città non sua con amore e che la fa scoprire nei suoi angoli nascosti….quasi fosse una sua innamorata…..la spoglia…rendendola ancora più bella. Ecco la preda di Catwoman il 31 maggio 2014 …vuole “Un Cuore Italiano” quello di Alessandro Casale!

 

Tribbio! Lei è un Flash?

We-cant-all-rely-on-007-to-get-us-out-of-a-sticky-security-situationTribbio ! 
31 maggio 2014
La donna gatto sbarcherà in città. Gli investigatori sono già sulle sue tracce …ha promesso che sotto la Questura di Trieste …alla galleria Tribbio si fermerà …..
Nella città dei gatti….e delle gattare……questo simbolo cosa si appresterà a fare?
Per un attimo la città verrà trasformata in un set …..
I provini per la selezione di fotografi e di 007 saranno fatti da Trieste Casting..in collaborazione con un esperto in sicurezza (attore e istruttore di Krav Maga Alessandro Fasan)
..mentre.la messa in scena verrà curata da La Bussola dell’Attore.
Sin da ora cominciatevi a chiedere…..perché….dei fotografi…e degli 007…..sotto alla questura…..
Chi proteggono…..chi dovranno scortare…..?
Per il provino presentatevi già come da copione. In cambio avrete un giorno di stage gratuito di recitazione….

Intervista al direttore de La Bussola dell’Attore.” Yossl Rakover si Rivolge a Dio”

Il direttore de LA BUSSOLA DELL’ATTORE in qualità di attore nell’intervista esterna la propria appartenenza .

Dopo un lungo periodo come regista ha deciso di scendere in campo come attore -ovvero in prima linea  – al fianco di un popolo “Ultimo” residuo di una scintilla di Assoluto in Terra. Il Popolo d’Israele 

La Bussola dell’Attore presenta: “La Favolosa Fiaba di Madre Terra”

terra santa

Il direttore artistico de “La Bussola dell’Attore”  dopo lo spettacolo del 28 aprile 2014 YOSSL RAKOVER SI RIVOLGE A DIO dove vestirà i panni dell’ebreo palesando un pò la riscoperta di Sue lontane radici ebraiche , passerà all’organizzazione assieme a  Stefano Casaccia e Antonella Costantini di uno spettacolo dai risvolti etico poetici :

“LA FAVOLOSA FIABA DI MADRE TERRA!”

La Bussola presenta con il Teatro al Leggio: Yom HaShoah il 28 aprile 2014 a Trieste al Rossetti – Sala Bartoli.

Un regalo che il nostro amico il regista triestino Luca Wieser  ci ha fatto

Attore Francesco Gusmitta voce fuori scena Renzo Sagues Musiche a cura di Massimiliano Donninelli lavoro audio video a cura Massimo Cetin regia di Marisandra Calacione.

Nasce il Comitato – “CineCittà Cin5quE & Partners”

Presto faremo un incontro pubblico per far conoscere alla cittadinanza quali sono i nostri intenti.  Abbiamo dei responsabili di settore che si occuperanno della creazione di squadre separate da coordinare all’interno del nuovo grande respiro chiamato CineCittà Cin5quE&Partners 

Abbiamo deciso che ogni settore dovrà essere spiegato pubblicamente, non basta una semplice lettura via email! Dovrete conoscere chi vi guiderà, vederne i volti , percepirne l’affidabilità!

Si spiegherà il perché dovranno essere usate nuove  formule  di cooperazione, dei metodi  che metteranno in sinergia le realtà territoriali esistenti con quelle che chiedono di entrare dall’esterno.Capirete che Trieste si prepara li dove il mondo è già pronto ad accoglierla!

Clicca qui per l’articolo del Piccolo 

Parlare bene in pubblico con il corso di maggio!

Affrontare il pubblico nel modo adeguato alla situazione.

Al giorno d’oggi riuscire ad esprimersi bene in pubblico è diventato un requisito quasi obbligato.

La maggior parte dei lavori ha a che fare con un pubblico sempre più esigente, attento e preparato. Affermare la propria personalità davanti ad una platea, per quanto piccola o grande sia, senza farsi sopraffare dalle proprie angosce può essere più difficile di quanto sembri, e sempre più spesso nell’ambito dei percorsi di formazione a livello manageriale.

La Bussola dell’Attore grazie ad un equipe di persone esperte può aiutarvi in questa missione.

I destinatari    Questo corso è indirizzato a tutti coloro che fanno della comunicazione il proprio strumento di lavoro, in particolare manager, docenti, rappresentanti, studenti, leader-politici. I corsi individuali sono indicati anche a coloro che hanno semplicemente bisogno di acquisire sicurezza nei rapporti con gli altri e migliorare così il proprio stile comunicativo.                                                                                                                                                                                                          Per INFO sul corso di maggio clicca QUI

 

 

Nata a Padova l’Associazione Culturale “La Carrozza Dei Sogni”

la carrozza dei sogniNonni Favolosi!Corsi di lettura espressiva per nonni volontari disposti a fare delle mini tournée all’interno delle scuole delle propria città.Il nonno da traffico fuori dalle scuole aha deciso di entrarvi per dirigerne il traffico mente cuore.Favole km zero.      Per info resp. organizzativo   Elisabetta Gardo  

cell.:  366 9323531   email:  lacarrozzadeisogni@gmail.com                                                                                         

Public Speaking ad aprile 2014 nella nuova sede.

 

public speakingAl giorno d’oggi riuscire ad esprimersi bene in pubblico è diventato un requisito quasi obbligato.

La maggior parte dei lavori ha a che fare con un pubblico sempre più esigente, attento e preparato. Affermare la propria personalità davanti ad una platea, per quanto piccola o grande sia, senza farsi sopraffare dalle proprie angosce può essere più difficile di quanto sembri, e sempre più spesso nell’ambito dei percorsi di formazione a livello manageriale.

La Bussola dell’Attore grazie ad un equipe di persone esperte può aiutarvi in questa missione. Continua a leggere Public Speaking ad aprile 2014 nella nuova sede.

La squadra de “i nonni favolosi “comincia la loro tournée dal respiro Europeo per le scuole di Trieste lunedì 10 marzo 2014. Sono favolosi anche perché transfrontalieri. Porteranno in prima nazionale la favola nazionale slovena in lingua italiana per le scuole italiane.

 

nonni

In collaborazione con Il Comune di Trieste e l’Aris  comincia la Tournèe cittadina dal respiro europeo denominata “nonni favolosi”. I nonni preparati dal direttore artistico Francesco Gusmitta imparano le fiabe e le favole in lingua italiana abolendo i dialetti e le lingue di provenienza mantenendo l’afflato culturale ovvero l’essenza del messaggio a Km zero. Un modo a detta del regista per recuperare le proprie radici. Trieste avendo perso parte del Suo entroterra dopo l’ultima guerra  oggi  attraverso l’abbattimento dei confini  mentali è possibile riappropriarci di ciò che rendeva viva la città di  Trieste. Continua a leggere La squadra de “i nonni favolosi “comincia la loro tournée dal respiro Europeo per le scuole di Trieste lunedì 10 marzo 2014. Sono favolosi anche perché transfrontalieri. Porteranno in prima nazionale la favola nazionale slovena in lingua italiana per le scuole italiane.

Il 28 aprile 2014 Leggendo al Teatro Rossetti un messaggio trovato in una bottiglia del ghetto di Varsavia, ci uniremo a Israele per ricordare al mondo che esistono delle SENTINELLE di PACE.

 

terra santa

Yom HaShoah (יום השואה yom hash-sho’āh), o “Giornata del ricordo dell’Olocausto”, ricorre il 27esimo giorno di Nissan, nel calendario ebraico. Si tiene ogni anno in ricordo dei 6 milioni di ebrei che furono uccisi durante l’Olocausto dai nazisti.

La riccorenza viene celebrata quest’anno 5774, lunedì 28 aprile 1014. Continua a leggere Il 28 aprile 2014 Leggendo al Teatro Rossetti un messaggio trovato in una bottiglia del ghetto di Varsavia, ci uniremo a Israele per ricordare al mondo che esistono delle SENTINELLE di PACE.

Marzo 2014.Corso di lettura espressiva di favole per bambini.

nonniLa Bussola dell’Attore sta per partire con il corso di lettura espressiva per bambini. I nostri lettori una volta superato il corso a seconda della loro propensione vengono segnalati ed indirizzati presso le realtà a noi vicine con le quali già collaboriamo.

Abio (Burlo) – Nonni Favolosi (scuole) . Continua a leggere Marzo 2014.Corso di lettura espressiva di favole per bambini.

La Grande Bellezza in esclusiva su Canale 5 stasera alle ore 21.11!

toniservillo1

Dopo soli due giorni dalla la vittoria agli Oscar come Miglior film straniero”“La grande bellezza” di Paolo Sorrentino andrà in onda stasera in prime-time su Canale 5 in esclusiva. Il film, prodotto da Medusa, ruota attorno alla figura di Jep Gambardella (Toni Servillo), giornalista di costume e critico teatrale navigato, impegnato a districarsi tra gli eventi mondani di una Roma immersa nella bellezza di un passato in netto contrasto con gli squallori del presente.

Lo Stato siamo NOI!

Oggi il Paese….sta per crollare in quanto non vi è più il senso dello Stato. Il grave errore è quello di dare la colpa a chi sta sopra…quando in realtà è stato il nostro essere “omertosi” che ha installato questo tipo di regime.

Quando c’è uno scippo …quando una commessa esce dal negozio urlando: “al ladro al ladro” voi che fate?
Quante persone avete salvato nella Vostra vita?
Molti direbbero: “non sono affari miei! il mio lavoro è un altro”
Mentre chi ha il senso dello Stato dice: ” sbagliato! La via della salvezza…è quella del sociale….ed ognuno di NOI ha l’obbligo “silente”di aiutare anche perché altrimenti vi sentirete dei vigliacchi per il resto dei vostri giorni….!”
Cosa vuol dire continuare ad andare a lavorare dove vi danno delle briciole e vi insultano….? Essere senza carattere.
Per cui ogni giorno in cui non reagite è un giorno tolto al futuro dei vostri figli…della Nazione dove loro studiano mangiano..e.crescono.
Lo Stato siamo NOI!

4 dicembre 2013: rispolveriamo (da polvere di Santa Barbara) l’Antico Codice dentro un Bunker della Germania nazista.

Santa Barbara 4 dicembre 2013Oggi il mondo degli uomini grazie alle tecniche di “propaganda” prima  in politica poi in azienda  ha ridotto il pianeta ad un ammasso di gente senza carattere ai quali non basta più la parola data ed hanno bisogno di mille timbri per avvalorare un ordine diventando così degli “inetti”. Continua a leggere 4 dicembre 2013: rispolveriamo (da polvere di Santa Barbara) l’Antico Codice dentro un Bunker della Germania nazista.

4 dicembre 2013 Santa Barbara “Un passo avanti nel pericolo due indietro davanti al successo!”

marinaQuando facciamo una guerra ci avvaliamo di “ragazzi” che per amor Patrio sacrificano la propria vita ..dentro e fuori i confini del proprio Paese.
Le Nazioni grazie allo Spirito Eternamente giovane di questi “ragazzi” anche all’età di 99 anni….rimangono Unite…….
Nel giorno di Santa Barbara creeremo assieme ai “numeri due”, celebreremo al di là della divisa …e dal Paese.di provenienza………… Lo “Spirito di Corpo” che lì unisce.
Ovvero quello” Spirito” che rende …………..le Nazioni Unite. Continua a leggere 4 dicembre 2013 Santa Barbara “Un passo avanti nel pericolo due indietro davanti al successo!”

9 novembre 2013 in Prima”Nazionale”

Progetto “Nonni favolosi”: presentazione dei 54 nonni volontari

Nonni favolosi

A.R.I.S. (prof Mauro Cauzer), La Bussola dell’Attore (Francesco Gusmitta), Nati per Leggere (Antonella Farina) e il Comune di Trieste (Antonella Grim e Laura Famulari), in rete con altre città, promuovono una campagna per riportare lo spirito che accenderà nuovamente il focolare della speranza.

Il nonno torna ad essere il “sorvegliante dei sogni…”: dal servizio “volontario” a guardia del traffico delle macchine davanti alle scuole, al traffico mente e cuore, un compito antico al quale ci eravamo sottratti. Parte così il progetto pilota “Nonni favolosi”.
Trieste la città degli anziani risponde alla crisi con la saggezza, tornando “agli albori dell’umano incedere”, al motore principale dell’uomo: il sogno. Continua a leggere 9 novembre 2013 in Prima”Nazionale”

Il direttore artistico Francesco Gusmitta : ” Ieri finalmente ho ritrovato l’Italia andando a Teatro”

Un applauso al MAESTRO! Grazie.
Un applauso al MAESTRO! Grazie.

Finalmente qualcuno ha avuto il coraggio di portare a Teatro “La Verità”. Non esiste Santoro, Galbanelli o Vespa (CITO I MIGLIORI)che punga o tenga per parlare , IN MODO GIUSTO DELLA REALTA’ DELLE COSE.
La televisione NON arriva all’anima, è fredda ….e..nemmeno il cinema può giungere a questa summa “teologica”.
Dico teologica perché il teatro deriva dall’antica Arte sacerdotale e chi ne detiene ancora i segreti ha la delicatezza ovvero la sensibilità di parlare di certi argomenti in maniera tale da non ferire nessuno e così facendo portare a galla La Verità più intima dell’umanità. Continua a leggere Il direttore artistico Francesco Gusmitta : ” Ieri finalmente ho ritrovato l’Italia andando a Teatro”

La Bussola dell’Attore a fianco della Diocesi di Trieste per Celebrare : “Fede e Arte”

Oggi saremo presenti alla manifestazione – evento creata dalla Diocesi di Trieste denominata “Fede e Arte” a Trieste. A distanza di 700 anni dall’Editto di Milano la Chiesa celebra la libertà del culto cristiano . NOI invece persone tra il dubbio ed il dogma… ci troviamo davanti ad un bivio…….. il teatro(to be) o la televisione(not to be)…..nell’ una si aiuta l’uomo ad essere libero….nell’altra si opera grazie ad un biberon ipnotico….che annulla le facoltà…di scelta.
In questa giornata di lunedì 23 settembre 2013 da un lato la televisione celebrerà gli uomini VELINI”…..e dall’altra La  Bussola dell’Attore celebrerà il NOI …esseri che si aggregano per aiutare a costo anche della vita il prossimo!
Coloro che credono nel sacrificio per ottenere un risultato sono pregati di dare un segno di partecipazione …..”viva presenza” per dire basta …al cattivo gusto….
La vera rivoluzione è tornare alla “norma”.
Oggi celebriamo una nascita…..uno Spirito…..Santo…..un incontro di anime …pronte a combattere in nome della salvaguardia dell’uomo!
Vi aspettiamo alle ore 19.00 presso la sala giubileo di Trieste – Riva III Novembre, 9( ingresso: lato via Mazzini).

Presentazione delle attività e dei corsi per l’anno accademico 2013-14!

Giovedì 12 di settembre 2013 alle ore 19.00 assieme alla presentazione delle attività e dei corsi per il  nuovo anno accademico 2013-14 presso la sede de “La Bussola dell’Attore” verranno nominati i semifinalisti del programma radiofonico “The Voice 2013”.

Iscrizioni autunno – inverno 2013/14

A partire dal 20 agosto 2013 partiranno le iscrizioni per l’anno 2013/14 . Andando sul sito www.labussoladellattore.it   potrete prendere visione dei nostri corsi,  il corpo docenti e le date d’inizio a seconda del gruppo di appartenenza.

Si ricorda al gentile pubblico che si riceve solo su appuntamento telefonico.(questo può essere preso sin da adesso)
x info telefonare al numero 339.5840041.
Orari in cui chiamare :
Dal lunedì  al giovedì dalle 10.30 alle 12.30 .

Stage di Doppiaggio a Trieste. Con la voce di Franco Zucca.

Stage di doppiaggio –sez. cartoni animati, con Franco Zucca . I giorni saranno. 13 e 14 luglio Costo 120,00€ più IVA Avete tempo per le iscrizioni al giorno fino al 10 di luglio. La domanda di adesione potete farla passando in sede previo appuntamento telefonico.(339.5840041) Vi ricordiamo che i posti sono limitati!!!!!

vedi le voci interpretate e dirette da uno dei protagonisti della scena nell’ombra degli ultimi tempi (http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/voci/vocifz.htm)!!

il doppiaggio a La Bussola dell'Attore
il doppiaggio a La Bussola dell’Attore

Laboratorio di Teatro

LABORATORIO TEATRALE

TEATRO A TRIESTELABORATORIO TEATRALE de “La Bussola dell’Attore” attorno alla messa in scena di “Un Mostro di Nome Lila” di Enrico Bernard regia di Francesco Gusmitta ogni martedì e giovedì dal 2 luglio al 18 luglio (preparazione) poi pausa per memorizzazione individuale e dal 3 al 10 di settembre ( messa in scena )dalle 19.00 alle 21.00 presso la sede operativa de La Bussola dell’Attore Via Coroneo , 37 (piano terra cortile interno) – Trieste aperto a tutti per info ed iscrizioni: labussoladellattore@gmail.com – 339.5840041

LABORATORIO TEATRALE
La Bussola dell’Attore
Trieste – VIA DEL CORONEO,37 piano terra cortile interno
Orari: DALLE 19.00 ALLE 21.00
Dal 02/07/2013 al 30/07/2013   costo 250,00 € +IV Continua a leggere Laboratorio di Teatro

The Voice 2013 da lunedì 17 giugno alle ore 16.00 sulle frequenze di RadioAttività!

Gli allievi de “La Bussola dell’Attore” settore public speakingdoppiaggio e lettura espressiva(Abio) si sfidano a colpi di presentazioni…pensieri poesie e racconti sulle frequenze 97.5-97.9 di RadioAttività. Oggi le loro voci …domani alla finale vedrete anche i loro volti.La finale nel periodo di Natale diventerà una serata di beneficenza , dedicata interamente ai bimbi del Burlo Garofalo (ospedale per l’infanzia di Trieste) ed ai loro volontari. Nella storia c’è sempre stato e ci sarà sempre qualcuno del NOI al Loro-Vostro fianco!

La Bussola dell’Attore fa da passa parola : ” i nonni sono una grande risorsa!”

Hai mai letto una favola?Saresti disposto ad imparare o a migliorarti nel farlo per poi aiutarci?Hai voglia di impegnarti in un’attivita’ benefica senza scopo di lucro rivolta a bambini e adolescenti? Continua a leggere La Bussola dell’Attore fa da passa parola : ” i nonni sono una grande risorsa!”

Ascoltate l’intervista su RadioAttività: Dicono che non ci sono i soldi eppure dicono di no ad una iniziativa gratuita contro la droga.

Voi sapete che uno dei cardini dello spettacolo è quello di smuovere le coscienze, aiutarle nel loro percorso di consapevolezza. Ebbene Noi facciamo spettacolo nello spettacolo, non solo quando siamo di scena ma anche quando andiamo a proporre le nostre idee. La Nostra è una  sfida, siamo dei volontari dell’informazione che vanno a proporre degli spettacoli autentici contro le dipendenze gratuitamente senza voler vendere alcun prodotto. Ebbene su un comprensorio di 17 scuole  nella città di Trieste a risponderci è stata solo la grande Guido Corsi(nella figura della professoressa napoletana Laura Agrimino) dove venerdì faremo lo spettacolo davanti a 150 ragazzi di terza media. Continua a leggere Ascoltate l’intervista su RadioAttività: Dicono che non ci sono i soldi eppure dicono di no ad una iniziativa gratuita contro la droga.

Corso di avviamento al – public speaking (dizione- impostazione della voce – gesto e portamento espressività vocale).

Sono aperte le iscrizioni al nuovo corso di avviamento al public speaking. Continua a leggere Corso di avviamento al – public speaking (dizione- impostazione della voce – gesto e portamento espressività vocale).

Corso di lettura espressiva (favole e racconti) per nonni e per chi si appresta a diventarlo.

Sono aperte le iscrizioni al nuovo corso per i meno giovani che hanno voglia di dare un contributo ai più piccini. Stiamo mettendo su una squadra da portare in tournée in asili, ricreatori ed oratori. Dobbiamo rileggere la storia della nostra regione attraverso coloro che l’hanno vissuta. Continua a leggere Corso di lettura espressiva (favole e racconti) per nonni e per chi si appresta a diventarlo.

19-20 e 21 aprile stage di Public Speaking

Uno stage di tre giorni dedicato a tutti coloro che vogliono capire il come ed il perché non riusciamo a dominarci davanti alla “paura” del pubblico. Perché diventiamo leggibili arrossendo oppure tremando quando non vorremmo? Abbiamo la reale possibilità di cambiare? Questo ed altre domande alle quali spesso non riusciamo a darci una vera e propria risposta, verranno disvelate attraverso un cammino esperienziale (teatrale)di tre giorni con Francesco Gusmitta. Continua a leggere 19-20 e 21 aprile stage di Public Speaking

L’Editoria ha perso la Bussola …….

Editori senz’anima s’improvvisano mentori frustrando il senso del gusto . DiteCi quale “vero” uomo ama mandare sotto i ferri la propria moglie per un fattore di estetica?Cominciamo a non mettere più sui palchi persone che promuovono il valore esterno…e..cominciamo a far capire come la vera bellezza derivi dalla forza interna dell’ESSERE. Le rughe sono come il solco di un 33 giri……raccontano il MISTERO della tua vita..

La terza ricetta di educazione civica è : Un Sistema “Solare”di Governo. ORE 18.00 IN VIA CORONEO , 37 CORTILE INTERNO.

Questa democrazia  ha fallito,  si cambia nome al partito rimanendo definitivamente  gli stessi. E come se ci dessero l’acqua di una fonte inquinata…ed ogni volta che ci accorgiamo , cambiano l’etichetta ma non il contenuto venefico.

Il sistema di governo che abbiamo è un sistema perdente perché non permette una visione chiara delle cose un sistema di scatole cinesi dove non si riesce mai a trovare un colpevole e quando lo si trova sembra sia stato messo dal caso. Chi era più colpevole secondo voi uno Schettino o chi l’ha messo? Il problema e che bisogna mettere un Sistema Solare di Governo. Dove i giochi non vengano fatti in cripte segrete….da nani dalle mani di strega.  Continua a leggere La terza ricetta di educazione civica è : Un Sistema “Solare”di Governo. ORE 18.00 IN VIA CORONEO , 37 CORTILE INTERNO.

La salute di un Paese deriva dall’uso del capitale umano che ne facciamo.Spesso subordinato a lobby dedite al lucro ed allo sfruttamento umano.

Nel secondo incontro di educazione civica svoltosi in data di venerdì 8 febbraio 2013 presso la Nostra sede operativa abbiamo spiegato i motivi del perché  il cenacolo del libero pensiero diventa “movimento solare”.

Mentre nel primo degli incontri abbiamo spiegato quanto sia importante il riequilibrio dell’uso della lingua partendo dalla stessa accezione della parola fratello. Infatti in sala vi erano anche persone appartenenti a diversi ordini iniziatici dall’Opus Dei …. alla Massoneria. Continua a leggere La salute di un Paese deriva dall’uso del capitale umano che ne facciamo.Spesso subordinato a lobby dedite al lucro ed allo sfruttamento umano.

08.02.2013 Educazione Civica. La sanità è in pericolo? Alle ore 18.00 presso la sede di via coroneo ,37 piano terra cortile interno.

Pazienti che non hanno un letto e vanno fatti aspettare lungo i corridoi…mance date agli infermieri per paura che il nostro congiunto venga maltrattato ….ospedali da chiudere ..ospedali da mantenere aperti…ed infine il problema: le scorie radioattive dell’ospedale dove vanno a finire? A questa ed altre domande l’ex soprintendente alla sanità Claudio Bevilacqua ci risponderà! La civiltà di un popolo la si legge nei suoi ospedali.

La Bussola spiega il motivo della Sua nascita a NordEst attraverso “CineCittàCin5quE”

Per chi non lo sapesse stiamo promuovendo una risposta al problema sorto in relazione alla “Ferriera di Trieste” la quale a detta di molti rappresenta un tumore nel centro della città in quanto è stato dimostrato che l’incidenza dei problemi di salute è direttamente proporzionale alla vicinanza a questo complesso industriale. Dall’ altra c’è la paura di mettere in strada gli operai. Noi sorgiamo come “la risposta possibile“, in quanto proponiamo un modello che ha già vinto da altre parti creando un indotto lavorativo di cinquemila posti di lavoro. Andate a vedere tele città studio a Torino e capirete cosa intendiamo per citta del cinema oppure seguiteci sul nostro programma ogni mercoledì alle 09.00 sulle frequenze di RadioAttività.  Continua a leggere La Bussola spiega il motivo della Sua nascita a NordEst attraverso “CineCittàCin5quE”

IL TEATRO IN CASA – “BUSSART”- LA BUSSOLA DELL’ATTORE A PORTATA DI CASA

“Bussart” il teatro in casa organizzato dalla” Bussola dell’Attore è fantastico,  è un nuovo modo di stare assieme. Dal momento che molte persone non sono mai state ad uno spettacolo privato a casa di qualcuno, i vostri ospiti si sentiranno parte di qualcosa di speciale. Continua a leggere IL TEATRO IN CASA – “BUSSART”- LA BUSSOLA DELL’ATTORE A PORTATA DI CASA

Giornate in ricordo di Renato De Carmine ( ingresso libero)

Risultati immagini per renato de carmine Programma commemorazione Renato De Carmine attore internazionale di teatro cinema televisione doppiaggio a 8 anni dalla sua scomparsa.
21/07/2018 c/o CAASM la casa degli autori di cinema di Santa Marinella RM
ore 21:00 inizio

Presentazione carriera artistica
Interventi sul suo lato umano
Letture di alcune sue interpretazioni da parte di Leonardo De Carmine
Accompagnamento musicale dal vivo chitarra.
Proiezione di alcuni pezzi riuniti da cinema televisione e riprese Rai di lavori teatrali.
Fine serata
28/07/2018
ore 18:00
Inizio
Proiezione del film versione italiana del Frizcarraldo ha doppiato il protagonista
ore 21:00
Proiezione della ripresa televisiva Rai della Grande Magia .