Il 28 aprile 2014 Leggendo al Teatro Rossetti un messaggio trovato in una bottiglia del ghetto di Varsavia, ci uniremo a Israele per ricordare al mondo che esistono delle SENTINELLE di PACE.

 

terra santa

Yom HaShoah (יום השואה yom hash-sho’āh), o “Giornata del ricordo dell’Olocausto”, ricorre il 27esimo giorno di Nissan, nel calendario ebraico. Si tiene ogni anno in ricordo dei 6 milioni di ebrei che furono uccisi durante l’Olocausto dai nazisti.

La riccorenza viene celebrata quest’anno 5774, lunedì 28 aprile 1014.

 

Yom HaShoah in Israele
La giornata inizia in modo straziante. Di mattina una sirena percorre tutto il paese e per due minuti tutto si ferma. Autobus,macchine, chi cammina si ferma di colpo. Immobili, quasi sull’attenti, ognuno ricorda il passato con la sua immensa tragedia. Tutto il giorno è dedicato alla memoria di chi è scomparso nella Shoah. Nomi dei defunti vengono pronunciati uno dopo l’altro dai discendenti dei sopravvissuti nelle scuole, nei musei, nei luoghi pubblici. Israele ricorda e piange. (…)Ricordare perchè non accada mai più.
(Fonte: Informazione corretta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.