L’ Aula Paolo VI di Trieste per una questione di “sicurezza” ha chiesto di postporre l’evento. Chiedo agli amici dell’anti terrorismo di dare un volto a chi giocando alle scatole cinesi vorrebbe spaventare il nostro “don”.

by labussola on

A tutti gli invitati, dobbiamo comunicare con rammarico che l’evento è stato fatto saltare. Infatti dovendo trattare di un tema delicato quale quello della destabilizzazione “interna” quella denominata in codice  ” Burqa d’occidente” , si sarebbero  toccati quei tasti molto delicati da ” condizionamento velato” che oggi ril povero fotoegnano sovrani, come catene invisibili nelle menti dei popoli d’occidente. Stiamo indagando e realizzando che tutto questo sarebbe andato a cozzare con quelli che invece in realtà oggi tendono a voler creare uno scontro tra sistemi contrapposti. Molti auspicano una guerra SANTA ..una crociata…..mentre Noi come “Squadra”  pensiamo che debba essere cambiato lo stile dell’informazione all’interno del sistema PAESE. Siamo più vicini all’instaurazione di una Terra Santa quale quella che aveva come peculiarità il “dialogo”al posto di quella che poi divenne una “guerra Santa”.  Mentre il nostro sistema commercial televisivo e la sua info “con gli .. Sgarbi….. su misura.” sono solo in grado di….. condizionare e fomentare rivalità …competizione e conseguente aggressività…..NOI de La Bussola vogliamo tornare ad una informazione che sia lontana dai palinsesti pubblicitari e che abbiano come centro lo sviluppo sano dell’uomo. Ecco perché avevamo scelto l’aula Paolo VI di Trieste di Mons. Malnati proprio perché spesso adibita a “dialogo” però qualcuno evidentemente….ha fatto delle pressioni“terroristiche” … le ultime parole del DON al telefono con il nostro direttore sono state…con un pò di paura mista ad angoscia : ” Visto il momento sarebbe meglio farlo più in là …”……la domanda nostra è . ” ma se non avessimo trattato del mondo arabo chi è che ha fatto in modo che alla fine dovessimo lasciare?” …. qualcuno ….che della pace se né frega ?
Peccato….era solo un saggio … di CIVILTA’ dove avremmo parlato di salute e difesa dai condizionamenti televisivi come   del progetto ideato da La Bussola dell’Attore sui nonni che raccontano le favole ai più piccini in antitesi alle babysitter televisive. Mi auguro che qualcuno dei “ragazzi” dell’antiterrorismo possano dare un volto a chi cerca di spaventare il nostro don.

Written by: labussola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.